menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aspettando il Parma, allenamento a porte aperte: importanti indicazioni

Nel giorno della presentazione ufficiale di Plasil e Boateng i rossazzurri hanno incontrato il proprio pubblico. Entusiasmo a Torre del Grifo nonostante l'inizio in salita. Domenica match delicato: vietato sbagliare

Vicini alla squadra sempre e comunque. Questo il messaggio che filtra dai sostenitori rossazzurri dopo l'allenamento a porte aperte di oggi pomeriggio a Torre del Grifo. La sfida di domenica, però, rappresenta già un crocevia, un appuntamento da non mancare. Vietato sbagliare dunque: questo l'imperativo categorico per gli uomini di mister Maran.

Il passo spedito delle neo promosse, unica eccezione il Sassuolo, non lascia respiro alle altre squadre. Importanti indicazioni dall'allenamento odierno: Tachtsidis ha giocato con la squadra delle riserve, così come Maxi Lopez. In gran spolvero Guarente che ha siglato una rete.

Novità modulo: in campo infatti la formazione titolare ha provato il 3-5-2. Doppia rete di Leto. Castro è rimasto a riposo, da valutare le condizioni in vista di domenica. Brutte notizie invece sul fronte Izco: il capitano ha lavorato ancora a parte, difficile possa recuperare contro il Parma.

Intanto la società ha presentato ufficilamente Plasil e Boateng. "Boteng patrimonio per noi, per il Milan e spero per il calcio in generale" ha esordito il responsabile dell'area tecnica rossazzurra Bonanno.

Il giovane attaccante ex Milan è fiducioso per l'annata con il club rossazzurro: "In primavera giocavo terzo in attacco o ala destra e sinistra: mi adatto e sono a disposizione di Maran. Mi alleno assiduamente, Bergessio è un mio modello: spero di migliorare e poi sarà il mister decidere"

Entusiasmo anche nelle parole del veterano Plasil. Per il centrocampista ceco "La sconfitta di domenica è stata una questione di episodi"

"La voglia di giocare in un altro campionato mi ha spinto a venire qui" ha continuato l'ex centrocampista del Bourdeaux. "Difficile tracciare un bilancio sulle differenze con il campionato francese - ha poi concluso"

Parole di Bonanno anche su Tachtsidis, non presente in sala stampa, ma al centro dei riflettori in questi ultimi giorni: "La pressione di certo non lo aiuta in questo momento"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento