Catania-Parma: e venne la volta di Rolin... Bergessio affila le armi

Contro il Parma domenica potrebbe esserci l'esordio in rossoazzurro dell'uruguaiano Alexis Rolin. Nella partitella contro la primavera di ieri, intanto, Bergessio sigla tre degli otto gol totali

La settima giornata di serie A potrebbe essere quella del debutto di un volto nuovo per il nostro campionato: domenica infatti, nella gara che vedrà impegnato il Catania al Massimino contro il Parma, potrebbe esserci l'esordio in rossoazzurro del difensore uruguaiano Alexis Rolin. Il centrale sudamericano, paragonato in patria addirittura a Thiago Silva e arrivato in estate per una cifra vicina ai 3,5 milioni di euro, ha grosse chances per partire dal primo minuto contro i ducali: vista l'assenza di Spolli, ai box per un problema muscolare accusato domenica a Bologna, Maran ha infatti schierato Rolin fra i probabili titolari nella partitella svolta ieri dagli etnei contro la primavera. Rolin, schierato nella linea a quattro assieme a Marchese, Alvarez e Bellusci(Legrottaglie ha svolto un lavoro più leggero giocando solo nella ripresa), potrebbe quindi far coppia assieme a Legrottaglie spodestando così Bellusci, non proprio convincente nelle ultime uscite. Il resto del possibile undici che affronterà i gialloblu domenica era composto da Izco, Almiron e Lodi a centrocampo con Gomez e Barrientos ali offensive alle spalle del 'puntero' Bergessio.

Proprio l'ex attaccante del Saint Etienne si è dimostrato pronto e ha affilato le armi per la partita di domenica visto che in trenta minuti di gara ha siglato tre reti mentre Gomez, altro protagonista del test, si è fermato a due marcature. Nei restanti quarantacinque minuti, poi, sono arrivate le marcature di Castro, Doukara e Morimoto che hanno sancito il definitivo 8-0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento