Catania-Perugia, le pagelle: Sciaudone letale tra le linee, Maniero bomber

L'ex Bari sfodera un primo tempo perfetto, infilzando costantemente la retroguardia del Perugia con i suoi tempi d'inserimento. Segna ancora il numero 7: secondo centro in tre gare con i rossazzurri. Bravo anche Calaiò, imprevedibile il solito Rosina. Belmonte e Mazzotta spingono a dovere. Rinaudo e Coppola, grandi polmoni

Ecco le pagelle di Catania Perugia. Finisce 2-0 per i rossazzurri: a segno i bomber Maniero e Calaiò. Un gol per tempo.

Catania: Gillet 7, Belmonte 6,5 (Spolli s.v.), Schiavi 6,5, Ceccarelli 6,5, Mazzotta 7, Sciaudone 7, Rinaudo 7, Coppola 6,5, Rosina 7,5, Calaiò 7 (Barisic s.v.), Maniero 7 (Chrapek 6).

Perugia: Provedel, Rossi, Goldaniga, Giacomazzi, Parigini, Verre, Fossati, Nicco, Fabinho, Lanzafame, Falcinelli, Fabinho.

COMMENTI DELLA PARTITA

MiglioriToday. Rosina 7,5: In un campo non in perfette condizioni l'estro e la tecnica del numero 10 riescono comunque ad emergere. Baricentro basso e velocità diventano armi che fanno la differenza, spaccando a metà la difesa degli ospiti. Nel nuovo Catania, Rosina è il vecchio che rimane e si integra, adesso, aumentando considerevolmente il tasso tecnico della rosa. Trascinatore.

Sciaudone 7. Si ammira soprattutto per le doti tattiche l'ex Bari, in grado di giostrare bene tra le linee del Perugia. Buoni anche i tempi d'inserimento. Non a caso la prima delle numerosi occasioni del primo tempo arriva dai suoi piedi. Con lui costruire e finalizzare la manovra è più semplice. Ago della bilancia.

Maniero 7. Vede la porta quando e come vuole l'ex Pescara. Oggi è bravissimo ad incornare la sfera sugli sviluppi di un calcio piazzato, rubando il tempo agli avversari. Un falco nell'arietta piccola. Bomber assoluto.

Mazzotta 7. Corre, corre e corre. Inesauribile il terzino sinistro rossazzurro, un vero e proprio rullo compressore. Lo si capisce soprattutto a inizio ripresa, quando è in grado di sfoderare uno scatto impressionante, chiuso con la conquista di un calcio di punizione dal limite. Risorsa.

Calaiò 7. Segna ancora l'arciere rossazzurro, bravo a farsi trovare pronto dopo la sgaloppata arrembante sulla destra di Belmonte. Una garanzia: come Rosina raopresenta il vecchio che integrandosi nella nuova rosa ne aumenta considerevolmente il tasso tecnico. Letale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento