menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Pescara, le pagelle: mago Barrientos, Gomez letale

Cinico "El Papu", fantasioso il numero 28 rossazzurro. Tanta quantità e qualità grazie alle loro giocate. Bellusci soffre l'intraprendenza di Bjarnason, bravo invece Bergessio a creare spazi per le manovre offensive dei rossazzurri. Lodi si limita all'ordinaria amministrazione

Ecco le pagelle di Catania-Pescara. Decide Gomez con una rete siglata nel secondo tempo.

CATANIA (4-3-3): Andujar 7; Bellusci 5,5, Legrottaglie 6 (23' pt Biagianti 6), Spolli 6,5, Capuano 6; Izco 6,5, Lodi 6, Almiron 6; Gomez 7, Bergessio 7, Barrientos 9

PESCARA (4-2-3-1): Perin 6,5; Zanon 5,5, Cosic 6, Capuano 6, Balzano 5; Togni 5, Blasi 5; Di Francesco 5, Bjarnason 7, Bocchetti 5,5; Sforzini 6

Arbitro Pasqua 7. Esordio in serie A per il direttore di gara. Gara semplice da dirigere senza particolari sussulti.

MIGLIORITODAY. Barrientos 9. Ogni pallone che tocca diventa prezioso. Assist, stop, dribbling: tutte componenti che vanno a riempire il repertorio tecnico dell'argentino. In una serata priva di motivazioni, le sue giocate valgono il prezzo del biglietto. Stratosferico.

Gomez 7. La festa è tutta per lui. El Papu ripaga con un gol, salutando forse per l'ultima volta i tifosi rossazzurri. Le insistenti voci di mercato, infatti, non lasciano spazio ad un possibile rinnovo. Il futuro sembra già scritto per il fantasista argentino che ha scritto la storia e il presente del Catania.

Bergessio 7. Lotta, si sbraccia: non molla mai. Crea spazi invitanti per i compagni. Bravo a tagliare trasversalmente il campo, spaccando in due la difesa schierata del Pescara. Una spina sul fianco per i difensori avversari. Generoso.

Andujar 7. Sull'attenti il portierone argentino che si fa trovare pronto quando è chiamato in causa nell'unico tiro di Sforzini. Stagione in crescendo la sua, macchiata dal gesto irruento in occasione del derby. Bravo e sicuro anche nelle uscite. Uomo ragno.

PEGGIORITODAY. Bellusci 5,5. Soffre l'intraprendenza di Bjarnason, soprattutto nel primo tempo. Impreciso negli interventi difensivi, non trasmette tranquillità e sicurezza ai compagni di reparto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento