Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Catania-Picerno, le pagelle: Mazzarani mette la firma, buon impatto di Rossetti

Periodo d'oro per il centrocampista degli etnei ancora decisivo nel match odierno. Llama e Barisic, al rientro quest'ultimo dal primo minuto, bocciati dal tecnico dopo 40 minuti di gioco. Bravo Furlan a rispondere presente nel momento di maggiore foga offensiva della squadra ospite, intenta ad agguantare il pari

Ecco le pagelle di Catania-Picerno. Vince di misura la squadra di Camplone, 1-0, con il tap-in vincente di Mazzarani.

Catania (4-3-3): Furlan 6,5 Calapai 6 Mbende 6, Silvestri 6, Pinto 5,5, Rizzo 6 (45' Di Piazza 6,5), Lodi 6, Llama 5 (40’pt Welbeck 6), Barisic 5,5 (40’pt Rossetti 6,5), Curiale 6 (29’st Dall’Oglio s.v.), Mazzarani 6,5

Picerno (3-5-2): Cavagnaro; Caidi, Fontana, Bertolo ( 71' Fiumara); Melli, Kosovan, Vrdoljak, Pitarresi, Guerra (63' Calabrese); Sparacello, Nappello.

MiglioriToday. Mazzarani. E' il punto fermo della squadra in questo periodo costellato dai tanti indisponibili in rosa, tra defezioni fisiche e di carattere disciplinare. Anche oggi garantisce una prestazione di rendimento nell'arco dei 90 minuti, non la sua migliore della stagione, alla luce della poca brillantezza mostrata dal Catania sul piano del gioco, ma pur sempre decisiva grazie alla rete vincente. Leader.

Rossetti. Rileva uno svogliato Barisic e nella ripresa contribuisce con la sua presenza offensiva ad aumentare la pericolosità della squadra nei primi 15 minuti del secondo tempo, quelli decisivi ai fini del risultato. 

Furlan. Risponde presente quando chiamato in causa nella ripresa, difendendo prontamente la propria porta.

PeggioriToday. Llama. Non riesce ad ingranare l'avventura dell'argentino sotto la gestione Camplone. Viene riproposto a centrocampo dal primo minuto, ma dopo appena 40 minuti di gioco il tecnico torna sui suoi passi togliendolo dal campo. Opaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Picerno, le pagelle: Mazzarani mette la firma, buon impatto di Rossetti

CataniaToday è in caricamento