Troppo Curiale per la Reggina, gli etnei tornano alla vittoria

Seconda doppietta in campionato per il centravanti rossazzurro che sale a quota 12. Due colpi mortiferi per la squadra allenata da Maurizi: uno a inizio gara, l'altro ad inizio ripresa. Nella seconda parte del secondo tempo la Reggina va in rete, approfittando di un improvviso black-out dei padroni di casa. Finisce 2-1

Lucarelli opta per un 4-3-3, affidandosi a forza fresche in avanti e due giocatori brevilinei come Manneh e Di Grazia a supporto dell'unica punta Curiale. In mezzo al campo è Biagianti a prendere in mano le redini del gioco vista l'assenza di Lodi. Mazzarani e Rizzo ai suoi lati.

LE PAGELLE

CI PENSA CURIALE. Pronti, via ed è Curiale a trovare il tap-in vincente, dopo un'azione insistita sulla sinistra e il colpo di testa di Bogdan respinto dal palo prima dell'arrivo del numero 11 rossazzurro che scaglia in rete la sfera con precisione.

La squadra ospite riesce a rendersi pericolosa su palla inattiva con un colpo di testa di Mezavilla che si spegne non lontanisso dai pali difesi da Pisseri. Occorre aspettare oltre la mezz'ora di gioco per vedere un altro tentativo, questa volta ad opera di Tulissi che prova il tiro al volo dal limite, con la sfera che si perde alta. I ritmi si mantengono blandi e anche il Catania fatica a trovare occasioni da gol. Il giro palla è spesso lento e farraginoso da entrambe le parti nella prima frazione di gioco. Basta così l'acuto di Curiale per garantire agli etnei il vantaggio nei primi 45 minuti.

L'inizio della seconda frazione è ancora di marca Catania. I rossazzurri trovano infatti l'acuto per il 2-0. Stavolta è Manneh a trovare la giocata, sempre dall'out di sinistra, sfornando un cross basso che diventa un invito comodo per Curiale da spingere soltanto in rete. La partita si sblocca anche sul piano del gioco e gli uomini di Lucarelli riescono a trovare maggiori spazi e vanno vicino al gol due volte nel giro di 5 minuti, prima con Curiale e dopo con Di Grazia, il cui destro a giro rasoterra fa la barba al palo.

Torna però in partita la Reggina: sugli sviluppi di un corner è Laezza a trovare la rete da distanza ravvicinata. Ultimi 10 minuti di gara di sofferenza per i rossazzurri che hanno un black-out nella seconda parte del secondo tempo. Pisseri bravo a sventare il possibile pareggio.

RUSSOTTO IN CAMPO. Entra nei 15 minuti finali del match il numero 7, recuperato dall'infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per circa due mesi. Una notizia importante in prospettiva del rush finale.

TABELLINO CATANIA-REGGINA 2-1 (Curiale 4'-51'; Laezza 74')

Catania 4-3-3: Pisseri, Semenzato, Aya, Bogdan, Marchese, Biagianti (Bucolo 65'), Rizzo, Mazzarani, Manneh (Russotto 73'), Curiale, Di Grazia (Barisic 65')
Reggina 3-5-2: Cucchietti, Pasqualoni, Ferrani, Laezza, Hadziosmanovic, Marino (Condemi 57'), Mezavilla (Castiglia 57; 76' Giuffrida), Fortunato (Provenzano 57'), Armeno, Bianchimano, Tulissi (Sparacello 54')

Ammoniti: Biagianti, Bianchimano

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Espulsi: Condemi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento