Catania, prima prova dei playoff superata a pieni voti: brilla l'attacco rossazzurro

Sarno, Di Piazza, Marotta su assist di Curiale. Tutti gli uomini più attesi mettono la firma nel match più importante della stagione e permettono ai rossazzurri di andare avanti e passare al turno successivo dei playoff. Un sonoro 4-1 permette alla squadra di Sottil di avere la meglio sulla squadra allenata da Roberto Cevoli

Il Catania alza la testa e schianta la Reggina per 4 a 1. In attesa del sorteggio per il prossimo turno dei playoff si regala una serata di gloria. Il sorteggio dirà quale sarà l'avversario da affrontare nel prossimo turno. Sottil per affrontare la Reggina sceglie di lasciare fuori Lodi e puntare su un centrocampo muscolare. Bucolo, Biagianti e Rizzo vanno a comporre la mediana del campo. Una scelta che si rivela vincente quella del tecnico tornato al timone della squadra dopo la parentesi di Novellino.

L'inizio è subito di marca etnea. La squadra mantiene bene le distanze e tiene un ritmo di gioco intenso, arrivando con convinzione dalle parti di Confente. La prima rete è un gioiello di Sarno. Poi una piccola dormita difensiva di cui approfitta Salandria. Il Catania non molla e continua a proporre gioco fino a trovare il vantaggio prima dello scadere dei 45 minuti. L'ingresso nella ripresa è sulla falsa riga del primo tempo. Stavolta i rossazzurri conducono il match con intelligenza e puntano sulle ripartenze, bloccando invece sul nascere le potenziali sortite offensive della squadra di Cevoli. Al resto pensano Di Piazza e Marotta, simboli di un risveglio del reparto avanzato messo spesso in discussione nel corso della stagione. Anche Curiale subentrato allo stesso Di Piazza riesce a mettere lo zampino nel gol del definitivo 4-1, servendo l'assist al numero 9 rossazzurro. Il Catania si regala una festa meritata, ma la società sceglie ancora il silenzio stampa dopo il match. Sottil proverà a replicare l'impresa portata a termine già con il Livorno nella passata stagione.

TABELLINO CATANIA-REGGINA 4-1 (17' Sarno, 20' Salandria, 36' aut. Gasparetto, 58' Di Piazza, 82' Marotta)

Catania (4-3-1-2): Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Marchese, Bucolo (73' Carriero), Rizzo (85' Angiulli), Biagianti, Sarno (73' Llama); Di Piazza (73' Curiale), Marotta

Reggina(3-4-3): Confente, Solini, Conson, Gasparetto; Salandria, De Falco, Zibert (63' Marino), Procopio (46' Baclet); Strambelli (63' Ungaro), Bellomo (72' Tulissi), Doumbia (72' Martiniello)

Potrebbe interessarti

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Sindrome del colon irritabile: i cibi da evitare

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy

  • Ondate di caldo, i consigli del Medico di famiglia: "Aria condizionata con moderazione”

I più letti della settimana

  • Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi: 6 feriti, tra loro 3 bambini

  • Chiedono il "cavallo di ritorno", ma i falchi li arrestano a Picanello

  • Camion dei panini prende fuoco, i vigili del fuoco salvano le case vicine

  • Incidente stradale sull'Asse dei servizi, in otto sull'auto che si schianta contro il guardrail: un morto e 7 feriti

  • Arrestato corriere della droga, nascondiglio "alla Diabolik" per la coca

Torna su
CataniaToday è in caricamento