Catania, prima prova dei playoff superata a pieni voti: brilla l'attacco rossazzurro

Sarno, Di Piazza, Marotta su assist di Curiale. Tutti gli uomini più attesi mettono la firma nel match più importante della stagione e permettono ai rossazzurri di andare avanti e passare al turno successivo dei playoff. Un sonoro 4-1 permette alla squadra di Sottil di avere la meglio sulla squadra allenata da Roberto Cevoli

Il Catania alza la testa e schianta la Reggina per 4 a 1. In attesa del sorteggio per il prossimo turno dei playoff si regala una serata di gloria. Il sorteggio dirà quale sarà l'avversario da affrontare nel prossimo turno. Sottil per affrontare la Reggina sceglie di lasciare fuori Lodi e puntare su un centrocampo muscolare. Bucolo, Biagianti e Rizzo vanno a comporre la mediana del campo. Una scelta che si rivela vincente quella del tecnico tornato al timone della squadra dopo la parentesi di Novellino.

L'inizio è subito di marca etnea. La squadra mantiene bene le distanze e tiene un ritmo di gioco intenso, arrivando con convinzione dalle parti di Confente. La prima rete è un gioiello di Sarno. Poi una piccola dormita difensiva di cui approfitta Salandria. Il Catania non molla e continua a proporre gioco fino a trovare il vantaggio prima dello scadere dei 45 minuti. L'ingresso nella ripresa è sulla falsa riga del primo tempo. Stavolta i rossazzurri conducono il match con intelligenza e puntano sulle ripartenze, bloccando invece sul nascere le potenziali sortite offensive della squadra di Cevoli. Al resto pensano Di Piazza e Marotta, simboli di un risveglio del reparto avanzato messo spesso in discussione nel corso della stagione. Anche Curiale subentrato allo stesso Di Piazza riesce a mettere lo zampino nel gol del definitivo 4-1, servendo l'assist al numero 9 rossazzurro. Il Catania si regala una festa meritata, ma la società sceglie ancora il silenzio stampa dopo il match. Sottil proverà a replicare l'impresa portata a termine già con il Livorno nella passata stagione.

TABELLINO CATANIA-REGGINA 4-1 (17' Sarno, 20' Salandria, 36' aut. Gasparetto, 58' Di Piazza, 82' Marotta)

Catania (4-3-1-2): Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Marchese, Bucolo (73' Carriero), Rizzo (85' Angiulli), Biagianti, Sarno (73' Llama); Di Piazza (73' Curiale), Marotta

Reggina(3-4-3): Confente, Solini, Conson, Gasparetto; Salandria, De Falco, Zibert (63' Marino), Procopio (46' Baclet); Strambelli (63' Ungaro), Bellomo (72' Tulissi), Doumbia (72' Martiniello)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

Torna su
CataniaToday è in caricamento