Sport

Il Catania frena la corsa della Reggina: finisce a reti bianche la sfida del "Massimino"

Un risultato che conferma l'abnegazione degli uomini di Lucarelli. "Siamo vicini alla salvezza e poi speriamo nei playoff" le parole a fine gara del tecnico livornese, soddisfatto per la prova di carattere offerta dai suoi. Manca qualcosa negli ultimi metri e in fase di finalizzazione

Il Catania ferma la corsa della Reggina. Dopo il pari contro la Ternana, altro 0-0 contro una squadra che recita una parte importante in questo campionato. La squadra di Lucarelli dimostra ancora una volta compattezza ed equilibrio in campo, giocando alla pari contro una delle squadre più attrezzate del torneo e lanciata verso la promozione diretta. Primo tempo di marca rossazzurra, con la traversa colpita da Vicente e maggiore iniziativa rispetto alla squadra avversaria. Nella ripresa cresce la Reggina e il Catania paga la stanchezza della gara di coppa. Nonostante questo la difesa etnea resta concentrata e riesce a respingere gli assalti amaranto, senza correre particolari rischi. Ottima la prova del duo Mbende e Silvestri.

Un risultato che conferma l'abnegazione degli uomini di Lucarelli, galvanizzati dal ritorno sugli spalti del tifo. "Siamo vicini alla salvezza e poi speriamo nei playoff" le parole a fine gara del tecnico livornese, soddisfatto per la prova di carattere offerta dai suoi. La situazione extracampo resta tutta da delineare, dentro il rettangolo verde la squadra prova ad onorare al meglio la stagione. Manca qualcosa negli ultimi 16 metri, porzione di campo dove il Catania continua ancora a faticare. L'approccio tattico resta di livello anche di fronte ad avversari di ottimo livello. Un dato che non spegne del tutto le speranze in vista del proseguo della stagione.

TABELLINO CATANIA-REGGINA 0-0

Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria (29’st Welbeck), Vicente (29’st Rizzo); Biondi (22’st Capanni), Mazzarani (13’st Curcio), Di Molfetta (13’st Barisic); Beleck

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Gasparetto, Rossi; Blondett (12’st Garufo), Nielsen (26’st Bellomo), Bianchi (35’st De Francesco), Liotti; Sounas; Corazza (35’st Sarao), Denis (12’st Reginaldo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Catania frena la corsa della Reggina: finisce a reti bianche la sfida del "Massimino"

CataniaToday è in caricamento