Sport

Miglior attacco e secondo posto in classifica, il Catania vola ai playoff

Il 6-1 casalingo contro il Rende e la contemporanea sconfitta del Trapani contro il Cosenza permettono agli uomini di Lucarelli di chiudere dietro il Lecce in classifica

Il Catania chiude la stagione con il miglior attacco del campionato e il secondo posto in classifica. Il 6-1 casalingo contro il Rende e la contemporanea sconfitta del Trapani contro il Cosenza permettono agli uomini di Lucarelli di chiudere dietro il Lecce in classifica. 

LE PAGELLE

Il tecnico degli etnei torna al suo modulo prediletto, il 3-5-2, esaltando le qualità di Porcino sulla sinistra. Bravo il numero 8 ad esaltarsi lungo l'out di sinistra, arrivando sul fondo con estrema facilità. Buone risposte arrivano anche da chi ha avuto meno spazio, come Brodic, autore di una doppietta. L'uomo in più nel 3-5-2 è però Russotto che dimostra di aver recuperato la condizione fisica in pieno. Ottimi anche i tempi di inserimento di Mazzarani, libero da compiti difensivi particolari nel centrocampo a cinque disegnato oggi contro il Rende.

Giornata di gloria anche per Martinez, in campo nella ripresa per l'ultima mezz'ora di gioco. Buone indicazioni anche da Di Grazia che timbra il cartellino nei minuti finali, fissando il risultato finale sul 6-1. Adesso ci sarà il tempo per recuperare gli assenti, Lodi su tutti, e preparare al meglio le sfide dei playoff. I rossazzurri entreranno in scena dal secondo turno in virtù del piazzamento in classifica conquistato.

TABELLINO CATANIA-RENDE 6-1 (Mazzarani 25', Russotto 34', Brodic 48', Brodic 52', Rizzo 83', Di Grazia 90'; Bucolo aut.)

Catania (3-5-2): Pisseri (59′ Martinez), Blondett, Tedeschi, Marchese, Barisic, Rizzo, Biagianti (58′ 17 Bucolo), Mazzarani (66' Fornito), Porcino, Russotto, Brodic (58′ Di Grazia).

Rende (3-5-2): De Brasi, Sanzone, Porcaro, Marchio, Viteritti, Gigliotti (58′ Carbone), Laaribi, Boscaglia, Calvanese, Vivacqua (58′ Ferreira), Ricciardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglior attacco e secondo posto in classifica, il Catania vola ai playoff

CataniaToday è in caricamento