Catania-Rende, le pagelle: Russotto in formato playoff, sorpresa Brodic

Risposte positive dai giocatori meno chiamati in causa sin qui. Il 6-1 è frutto anche della tecnica del numero 7, giocatore pienamente ritrovato sul piano fisico. Gloria anche per Martinez, autore di uno spezzone di gara tra i pali

Ecco le pagelle di Catania-Rende. Finisce 6-1 l'ultima sfida del campionato. Mazzarani, Russotto, Brodic, doppietta per lui, Rizzo e Di Grazia regalano il secondo posto in classifica, posizione importante in vista dei playoff. Sfortunato autogol di Bucolo per il gol della bandiera siglato dal Rende.

Catania (3-5-2): Pisseri 6 (59′ Martinez 6), Blondett 6,5, Tedeschi 6,5, Marchese 6, Barisic 6, Rizzo 6,5, Biagianti 6,5 (58′ 17 Bucolo 6), Mazzarani 6,5 (Fornito 6 66'), Porcino 7, Russotto 7,5, Brodic 7 (58′ Di Grazia 6,5).

Rende (3-5-2): De Brasi, Sanzone, Porcaro, Marchio, Viteritti, Gigliotti (58′ Carbone), Laaribi, Boscaglia, Calvanese, Vivacqua (58′ Ferreira), Ricciardo.

MIGLIORITODAY

Russotto. Torna ai livelli che tutti conosciamo il numero 7. Tira da fuori, trova i compagni e nel 3-5-2 giostra in una posizione più accentrata, dove è in grado di metter paura alle difese avversarie. Fondamentale.

Brodic. Sfrutta la sua chance nel migliore dei modi, siglando addirittura una doppietta.

Porcino. E' il padrone indiscusso della fascia sinistra. Soprattutto da quinto esterno di centrocampo, un ruolo che gli permette di esaltare le sue qualità di corsa a pieno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento