Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Catania-Siena, le pagelle: Mazzarani impalpabile, Russotto incide

L'ingresso del numero 32 e quello di Di Grazia non lasciano un segno positivo alla squadra. Discorso diverso per il numero 7 capace con le sue accelerazioni di accendere il match nella ripresa. Manneh impatta bene

Ecco le pagelle di Catania-Robur Siena. Finisce 2-1 nei 90 minuti di gioco. I rossazzurri capitolano ai calci di rigore dopo gli errori di Blondett e Mazzarani. Finisce 5-6 dopo i calci di rigore. Il Siena "vola" in finale playoff.

CRONACA E COMMENTI

Catania 3-5-2: Pisseri, 6,5 Aya 6,5 (91’ Blondett 5,5), Tedeschi 6, Bogdan 6, Barisic 6,5 (50’ Di Grazia 5), Lodi 7, Biagianti 6,5 (Mazzarani 4,5 72'), Rizzo 5,5, Porcino 6, Curiale 6,5, Caccavallo 5,5 (50’ Russotto 6,5; 74’Manneh 6,5)

Siena 4-3-3: Pane, Rondanini, Panariello, Sbraga, Iapichino, Bulevardi, Gerli, Vassallo, Neglia, Santini, Marotta

MiglioriToday. Russotto. La partita del numero 7 dura purtroppo poco. Esce infatti per infortunio dopo un intervento di Iapichino che costa il rosso al giocatore bianconero. Una prova straripante durata soltanto 15 20 minuti. Grazie alle sue accelerazioni il numero 7 ha cambiato gli equilibri, scardinando la difesa avversaria e sfornando un numero importante di cross. 

Lodi. Solite geometrie di alta scuola e freddezza dal dischetto degna dei migliori numeri 10. Nel finale cala il suo rendimento dal punto di vista fisico.

Biagianti. Solita partita di cuore e sacrificio. Ammonito, Lucarelli preferisce toglierlo prima del termine dei 90 minuti.

Manneh.  Il suo ingresso lascia il segno. Ci prova in tutti i modi nei tempi supplementari, ma trova sulla sua strada uno strepitoso Pane

PeggioriToday. Mazzarani. Lucarelli lo getta nella mischia, ma il numero 32 non riesce a dare qualcosa in più in un momento in cui la squadra è in superiorità numerica. Ha poi la sfortuna di scagliare sulla traversa il rigore decisivo.

Di Grazia. Stesso discorso fatto per Mazzarani. Entra nella ripresa, ma non lascia il segno. Sfrutta soltanto una volta le sue capacità nell’uno contro uno poi si eclissa. Nel secondo tempo supplementare prova ad accendersi, ma è troppo poco per meritare la sufficienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Siena, le pagelle: Mazzarani impalpabile, Russotto incide

CataniaToday è in caricamento