menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Spal, scoppia la protesta dei tifosi: "Andremo via subito"

"Lunedì sera, noi gruppi della curva nord saremo come sempre presenti ma questa volta solo per i primi venti minuti di gioco e posizionandoci solo sull'anello superiore della curva. Inviteremo tutti a fare lo stesso" si legge nel gruppo facebook "Quando saremmo tutti nella Nord"

Scoppia la polemica dopo la comunicazione ufficiale dei prezzi dei biglietti relativi alla gara Catania-Spal, valida per il secondo turno di coppa Italia. La sfida è in programma lunedì 10 agosto alle 20.30. I tagliandi, come comunicato dalla società rossazzurra, presentano le seguenti cifre: 10 euro per la curva, 25 euro tribuna a e tribuna b chiusa al pubblico.

Il gruppo "Quando saremo tutti nella nord" esprime tutto il dissenso per la decisione presa dal club rossazzurro e annuncia proteste rivolte contro l'ex presidente Antonino Pulvirenti. Proteste che lambiscono la questione biglietti, ma che saranno focalizzate soprattutto sulla situazione societaria, in vista del processo sportivo previsto per l'11 agosto, con il quale il Catania conoscerà il proprio futuro: "Lunedì sera, noi gruppi della curva nord saremo come sempre presenti ma questa volta solo per i primi venti minuti di gioco e posizionandoci solo sull'anello superiore della curva. Inviteremo tutti a fare lo stesso. Un nostro messaggio sarà esposto nell'anello inferiore della curva. Il 10 agosto sborseremo questi dieci euro di Coppa Italia senza batter ciglio. Anche pagando la parcella dell'avvocato di un soggetto da noi odiato e schifato. Entreremo a casa nostra, calcheremo i nostri gradoni, contesteremo per l'ennesima volta il marcio di certa gente che si ostina a non voler piú andar via e poi usciremo per la nostra dignità, per la gloria della Maglia e per l'onore di questa Città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento