Catania-Spezia, probabili formazioni: recupera Calaiò, Rossetti scalpita

Marcolin potrebbe confermare la difesa a 3. Il numero 9 figura nella lista dei convocati. Castro squalificato, torna invece Maniero. Probabile quindi che Rossetti parla dalla panchina. Sciaudone a centrocampo, assente Coppola per infortunio. Del Prete titolare?

Il Catania torna con alcune certezze dalla trasferta di Bari, nonostante il pari subito nei minuti finali. Prima di tutto che anche cambiando modulo è possibile trovare il giusto equilibrio per stare in campo e provare a fare male all'avversario. Preoccupano invece e non poco le difficoltà nella gestione del risultato, evidenziate contro Frosinone e, in minima parte, contro il Bari. Il cambio del preparatore atletico e l'avvento di Massimo Neri, sembra aver dato un'indicazione precisa: il Catania sta lavorando per azzerare i cali fisici nella ripresa di gioco, mantenendo così un ritmo alto di gara anche nei minuti finali.

Detto questo, diventa fondamentale l'approccio alla gara contro lo Spezia, avversario che sbarcherà sabato pomeriggio allo stato "Massimino". Marcolin sembra intenzionato a confermare la difesa a tre, per dare continuità dopo la prova importante, anche alla luce delle tante assenze, disputata al "San Nicola".

QUI CATANIA. Marcolin potrebbe confermare la difesa a 3. Calaiò figura nella lista dei convocati. Castro squalificato, torna invece Maniero. Probabile quindi che Rossetti parla dalla panchina. Sciaudone a centrocampo, assente Coppola per infortunio. Rosina dietro le due punte. In difesa invece torna Schiavi, che prenderà il posto di Sauro e andrà a comporre il trio difensivo con Ceccarelli e Capuano. Del Prete scalpita e non si esclude un suo impiego dal primo minuto.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-SPEZIA

Catania (3-5-2): Gillet, Schiavi, Ceccarelli, Capuano, Sciaudone, Rinaudo, Odjer (Del Prete), Mazzotta, Rosina, Calaiò (Rossetti), Maniero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento