Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Catania-Teramo, le pagelle: centrocampo in difficoltà, attacco non punge

Il Catania perde in casa contro il Teramo per 0-1. I rossazzurri faticano a creare occasioni da rete. Welbeck in giornata no, Rosaia in difficoltà. Reginaldo, subentrato nel secondo tempo, non cambia l'inerzia del match

Ecco le pagelle di Catania-Teramo. Vincono gli ospiti per 0-1. Autorete di Confente.

Catania (3-5-2): Confente 5,5, Sales 6, Claiton 6,5, Giosa 6 (Piccolo 6 74') Albertini 5,5 (Calapai 5,5 58'), Dall’Oglio 5,5, Rosaia 5 (45′ Reginaldo 5,5), Welbeck 5 (Maldonado 5,5 68'), Pinto 6, Di Piazza 5,5 (Sarao 5,5 58'), Russotto 5,5

Teramo (4-2-3-1): Lewandowski, Vitturini, Diakite, Piacentini, Tentardini, Santoro, Arrigoni; Ilari, Bombagi (Gerbi 85'), Costa Ferreira; Pinzauti (Mungo 74').

MiglioriToday. Claiton. In difesa il Catania rischia poco. Il centrale brasiliano mostra di aver recuperato la condizione fisica e nel primo tempo si rende protagonista, con una chiusura provvidenziale su Santoro. Attento.

PeggioriToday. Welbeck. Impreciso nel corso della gara, sbaglia palloni semplici in fase di impostazione e controllo palla. Nella giornata odierna fatica anche nel recupero palla. 

Rosaia. Il centrocampo si mostra come il reparto vulnerabile contro la squadra allenata da Massimo Paci. I rossazzurri infatti mantengono spesso i reparti lunghi tra loro e sfilacciati, ricorrendo al lancio lungo. 

Reginaldo. Subentra nella ripresa con il punteggio di 0-1 e un match da raddrizzare. Il numero 10 non riesce però ad incidere e rendersi pericoloso nella trequarti offensiva. Spuntato.

Calapai. Raffaele lo getta nella mischia al minuto 58. L'esterno dei rossazzurri non trova però la sua naturale spinta e fatica a rendersi pericoloso. Il lontano parente, nella giornata di oggi, del giocatore capace di arare la fascia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Teramo, le pagelle: centrocampo in difficoltà, attacco non punge

CataniaToday è in caricamento