menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvezza e forse qualcosa in più, Catania da sogno: quinta vittoria consecutiva

Rossazzurri nella terra di mezzo. Battuta la Ternana 2-0 e quinta vittoria consecutiva conquistata. Gli uomini di Marcolin stanno ottenendo, gara dopo gara, la salvezza con forza, sudore e prestazioni maiuscole. Dall'altra parte, guardando in alto, si intravede una flebile speranza chiamata play-off

Catania nella terra di mezzo. Cinque vittorie consecutive danno la garanzia di una salvezza che i rossazzurri stanno conquistando con forza, sudore e prestazioni maiuscole. Dall'altra parte, guardando in alto e all'orizzonte, i rossazzurri intravedono una flebile speranza chiamata play-off. E così c'è chi sogna in casa etnea, godendosi l'ennesima prestazione da applausi degli uomini di Marcolin. I risultati degli avversari potranno dire qualcosa in più nei prossimi due match di campionato, ma intanto il Catania andrà a Bologna, lunedì sera, con la consapevolezza di avere un organico di valore e che ha trovato la quadratura giusta per chiudere la stagione in crescendo.

LE PAGELLE

ZAMPATA IMPROVVISA. Primi 15 minuti di studio. In campo si sonnecchia, con ritmi blandi e prevedibili. Il Catania prova a prendere il sopravvento dal punto di vista agonistico, ma gli ospiti, ben disposti in campo, contengono dilgentemente le sortite offensive rossazzurre. L'unico tiro dalla distanza nei prim 25 minuti porta la firma di Rinaudo. L'occasione più ghiotta arriva sul finire del primo tempo cn Calaiò che perde l'attimo giusto per portare in vantaggio il Catania. Risposta e fiammata immediata di Avenatti, che sfiora la rete di testa. Sembra chiudersi qua un primo tempo giocato a ritmi blandi, ma il Catania dimostra di vivere un momento di grazia. Soprattutto Maniero, rapace in area di rigore e capace di sfruttare un cross al bacio di Rosina per portare in vantaggio la compagine guidata da Marcolin.

CATANIA IN CONTROLLO DEL MATCH. La Ternana non punge dalle parti di Gillet e il Catania si limita a controllare il risultato con autorità, Fuori l'autore del gol Maniero, in vista della sfida contro il Bologna di lunedì sera. Castro subentra e lascia subito il segno, dopo aver dialogato con Mazzotta, sfiorando il raddoppio con un diagonale di sinistro. Passano alcuni minuti e l'argentino, tra i più in forma nel Catania, la mette dentro dopo un assist al bacio di Calaiò. Il resto è dettato dallo scorrere inesorabile dei minuti, con un Catania che si ritrova in zona salvezza ormai acquisita e con la speranza, ancora non domata, di poter intravedere la zona play off. Una terra di mezzo inaspettata poche settimane fa.

TABELLINO CATANIA-TERNANA 2-0 (Maniero 45'- Castro 75')

Catania (4-3-1-2) Gillet, Del Prete, Schiavi, Ceccarelli, Mazzotta, Escalante, Rinaudo, Coppola (Odjer 78'), Rosina, Calaiò, Maniero ( Castro 58')

Ternana (3-5-2) Brignoli, Janse, Fazio, Valjent, Dianda, Gavazzi, Viola, Eramo, Vitale, Ceravolo, Avenatti

Ammoniti: Maniero, Vitale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento