menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Catania piega il Trapani e sale in classifica: Lodi e Marotta i mattatori

Cornice di pubblico da brividi quella del "Massimino", con 12926 spettatori paganti. Finisce 3-1 uno dei match più importanti di questo inizio di stagione. La squadra rossazzurra continua a collezionare risultati positivi e a mantenere alta la concentrazione

Serata perfetta al "Massimino". Il Catania batte il Trapani 3-1 e si avvicina sempre più alla vetta della classifica in attesa dei match da recuperare. Il pari beffa rimediato in casa della Casertana è ormai acqua passata e gli uomini di Sottil, nella sfida più delicata di inizio anno, dimostrano di essere in palla e concentrati nel riconquistare la serie B sul campo.

Dopo un primo tempo equilibrato, con occasioni da una parte e dall'altra e un rigore fallito da Evacuo, i rossazzurri sono letali nei 15 minuti iniziali del secondo tempo quando trovano addirittura tre reti. Lodi sigla una doppietta e Marotta partecipa alle marcature dimostrando tutto il suo valore in zona offensiva e riscattando l'errore sotto misura rimediato allo stadio Pinto. Una frazione di gioco perfetta e devastante, frutto della forza offensiva degli etnei.

Il distacco tra le due compagini in classifica adesso si riduce ulteriormente e in caso di bottino pieno nelle gare da recuperare, il Catania scavalcherebbe la squadra amaranto guidata dal tecnico Italiano. Momento importante anche in casa della Juve Stabia, ma Pisseri e compagni dimostrano di fare una corsa su se stessi, con il destino della stagione sempre più nelle mani degli etnei. E con una cornice di pubblico come quella vista oggi, 12.926 gli spettatori presenti, il "Massimino" rischia di diventare una fortezza inespugnabile.

TABELLINO CATANIA-TRAPANI 3-1 (Lodi '48, '61, Marotta 50'; Golfo '70)

Catania (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Silvestri, Baraye (dal 46′ Calapai); Rizzo (dal 32′ Biagianti), Angiulli (dal 77′ Bucolo); Barisic (dal 63′ Vassallo), Lodi, Manneh; Marotta (dal 77′ Curiale)

Trapani (4-3-3): Dini; Scrugli, Mulè, Pagliarulo, Ramos; Corapi, Taugourdeau, Costa Ferreira (dal 63′ Toscano); Evacuo (dall’81’ Dambros), Golfo, Tulli (dal 63′ Nzola).

Ammoniti: Silvestri, Vassallo

Espulsi: Vassallo
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

  • Cronaca

    Smantellate piazze di spaccio tra Ragusa, Catania ed Agrigento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento