menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Udinese, probabili formazioni: riecco Spolli, Keko scalpita

Per la sfida contro i friulani recupera il centrale difensivo argentino, ma dovrebbe andare in panchina. De Canio ha provato diverse soluzioni, dal 3-5-2 al 4-3-3. Probabile il modulo più offensivo, con Keko favorito su Leto per affiancare Maxi Lopez

Il Catania è chiamato a fare risultato. Il ritorno tra le mura amiche contro l'Udinese di Guidolin è l'occasione ideale per cercare riscatto. Tra gli avversari mancherà infatti Di Natale. Tante le assenze anche in casa rossazzurra, ma la sfida contro il Napoli ha ridato fiducia, soprattutto sotto il piano del gioco.

Vietato sbagliare quindi: l'ennesimo passo falso costringerebbe i rossazzurri a restare nei bassifondi della classifica. In settimana sono stati tanti i recuperi: si sono rivisti infatti Peruzzi, Monzon e lo stesso Spolli che tra questi è stato l'unico giocatore ad essere stato convocato per la sfida di oggi pomeriggio alle 18.00 contro i friulani.

QUI CATANIA. De Canio viaggia verso il 4-3-3. Probabile l'impiego dal primo minuto di Keko, favorito su Leto. In panchina andrebbe così Capuano rispetto alla partita contro il Napoli. In attacco il punto di riferimento è Maxi Lopez. Castro il terzo interprete d'attacco. In difesa convocato Spolli, ma la coppia Legrottaglie-Gyomber dovrebbe ancora partire dal primo minuto. A centrocampo l'unico dubbio è tra Izco e Guarente.

QUI UDINESE. Mancherà Antonio Di Natale. Stessa sorte per Maicosuel. Recuperano invece Basta e Pinzi. L'unico riferimento offensivo sarà Muriel.

PROBABILI FORMAZIONI.

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Gyomber, Biraghi; Izco (Guarente), Tachtsidis, Almiron, Castro; Keko; Maxi Lopez.

Udinese (4-3-2-1): Brkic; Widmer, Danilo, Domizzi, Gabriel Silva; Pereyra, Allan, Pinzi; Basta, Bruno Fernandes; Muriel.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento