menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Unicusano Fondi, le pagelle: Fornito e Pisseri i migliori, Nava in difficoltà

Gli ospiti affondano con facilità sull'out di sinistra, grazie alle sovrapposizioni di Squillace e all'inventiva di Calderini. Superlativa la parata dell'estremo difensore rossazzurro sul finale di gara. Scoppa e Paolucci sotto la sufficienza. Calil non incide, Barisic volitivo

Ecco le pagelle di Catania-Unicusano Fondi. Finisce 1-1 la sfida del "Massimino". Tutto nel primo tempo: a segno Fornito per il Catania, gli ospiti pareggiano con Tiscione.

Catania (4-3-1-2): Pisseri 7, Nava 5, Drausio 5,5, Bergamelli 5,5, Bastrini 6 (Di Cecco 6), Scoppa 5, Biagianti 6,5, Fornito 7 (Russotto 5,5), Di Grazia 6, Paolucci 5 (Barisic 74' 6,5), Calil 5,5

Unicusano Fondi 4-3-3: Baiocco, Galasso, Signorini, Tommaselli, Squillace, Varone, Bombagi, De Martino, Calderini, Albadoro, Tiscione

MiglioriToday

Fornito 7. Se Di Grazia non gioca inizialmente da mezzala il merito è tutto di Fornito, in gran spolvero in questo inizio di stagione. Arriva anche il gol oggi, un sinistro da cineteca che si spegne all'incrocio dei pali. Esce anzitempo dal campo per infortunio, rilevato da Russotto.

Pisseri 7. Si supera letteralmente nei minuti finali quando salva il risultato su una conclusione ravvicinata di Albadoro. Un parata che vale oro e dimostra ancora una volta la bravura tra i pali dell'estremo difensore rossazzurro.

Biagianti 6,5. Uomo a tutto tondo del Catania. Questa sera il capitano sembra avere il dono dell’ubiquità, tanto che spesso sembra sdoppiarsi in varie zone del campo.

Barisic 6,5. Mette grinta e cuore dopo l'ingresso in campo. Riesce subito ad andare alla conclusione dopo appena 5 minuti di gioco. Volitivo.

PeggioriToday

Nava 5. Le proiezioni offensive di Squillace creano problemi al terzino destro etneo. Quando poi sale in cattedra Calderini sono dolori e L’Unicusano Fondi riesce ad avere vita facile sull’out di sinistra offensivo. I maggiori pericoli per la squadra di Rigoli arrivano infatti da quelle parti.

Paolucci 5. Non lascia ancora una volta il segno il numero 9, che si lascia imbrigliare nel corso dei 90 minuti dai due centrali del Fondi. Opaco.

Scoppa 5. In cabina di regia mancano l geometrie dell'argentino. La squadra ne risente e non poco, tanto che la manovra risulta a tratti lenta, compassata e priva di idee.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento