Catania, esordio casalingo con vittoria: piegata la Vibonese

I rossazzurri archiviano la pratica vincendo per 3-0. Le reti di Biagianti nel primo tempo e di Lodi dal dischetto e Aya nella ripresa. La squadra ospite è stata brava a reagire dopo il gol iniziale di svantaggio, ma la superiorità degli uomini di Sottil alla lunga è venuta fuori in maniera netta

Il Catania continua nella marcia verso la serie B. E lo fa sul campo, conquistando la seconda vittoria consecutiva, la prima della stagione tra le mura amiche. La Vibonese ha messo paura agli uomini di Sottil soltanto nella seconda metà della prima frazione, dopo il vantaggio siglato sugli sviluppi di una palla inattiva da Biagianti. Alla lunga però la forza dei rossazzurri è venuta fuori, con il risultato finale fissato sul 3-0.

MOMENTI SALIENTI. Le prime occasioni portano la firma di Marotta, destro da fuori aria, e Manneh, che non centra il bersaglio grosso da distanza ravvicinata. I calci piazzati diventano un’arma in più grazie al solito sinistro di Lodi. Dalla bandierina il numero 10 taglia bene il pallone e sul primo palo si avventa Biagianti, lesto a ad anticipare tutti di testa, incornando la sfera alla perfezione per la rete del vantaggio. 

La reazione degli ospiti non tarda a farsi attendere: prima la traversa colpita da Silvestri, difensore della Vibonese, dopo un colpo di testa velenoso e subito dopo la prodezza di Pisseri che si supera sul sinistro violentissimo di Tito.

La vivacità di Manneh sale con il passare dei minuti. Gli strappi del numero 19 diventano letali nel secondo tempo quando inizia a crescere la stanchezza degli interpreti in campo. Da una delle incursioni del laterale rossazzurro arriva il fallo da rigore dopo l'intervento in ritardo commesso da Franchino. Lodi dal dischetto è una sentenza. Partita in ghiaccio al minuto 50.

C'è tempo per la girandola di cambi nel corso della seconda frazione, ma è il Catania a trovare ancora l'acuto. Stavolta con Aya che vive la gloria personale con un tap-in comodo comodo sugli sviluppi di un calcio piazzato. Sottil può sorridere, in attesa di una crescita della condizione fisica della squadra, e continua nella striscia positiva di risultati.

TABELLINO CATANIA-VIBONESE 3-0 (Biagianti 28’, Lodi 50', Aya 82')

Catania (4-2-3-1): Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Baraye, Biagianti, Rizzo, Scaglia (65' Esposito), Lodi (Angiulli 88'), Manneh (Vassallo 80'), Marotta (Curiale 80')

Vibonese (3-5-2): Mengoni, Silvestri, Camilleri, Altobello, Franchino, Collodel, Obodo, Scaccabarozzi, Tito, Bubas, Ciotti
Ammoniti: Silvestri; Finizio, Altobello
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento