menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania, decide Lodi dal dischetto: tanta fatica contro la Virtus Francavilla

Prestazione poco convincente dal punto di vista del gioco, ma risultato portato a casa grazie ad un calcio di rigore trasformato da Lodi nei minuti di recupero finali. Finisce 1-0 per gli etnei, ma a fine gara il pubblico del "Massimino" fischia ugualmente i giocatori all'uscita dal terreno di gioco

Il Catania vince, ma lo fa senza brillare sul piano del gioco. Ci pensa Lodi dal dischetto nei minuti finali del match dopo il fallo di mano della difesa avversaria su un cross dalla destra di Marotta. Finisce 1-0.

Sottil sceglie di lasciare in panchina Lodi dal primo minuto senza però stravolgere il modulo di gioco. Marotta arretra leggermente il raggio d'azione e va alle spalle di Curiale. Barisic e Vassallo invece gli esterni d'attacco con un centrocampo fisico composto da Biagianti e Rizzo.

PAGELLE

La scelta di cambiare non porta i frutti sperati nella prima frazione di gioco. La manovra rossazzurra è lenta e farraginosa, così come il giro palla. Una situazione che inevitabilmente favorisce la squadra ospite, brava a chiudersi in maniera ordinata e diligente. Il primo brivido dalle parti di Pisseri arriva al minuto 26, con un diagonale di Monaco che si spegne a lato di poco. La partita della squadra ospite si limita poi al solo contenimento.

Un Catania povero di idee e soluzioni va al tiro con Vassallo dal limite, senza trovare altre chiare occasioni da rete nei primi 45 minuti. All'ingresso verso gli spogliatoi sono i fischi provenienti dagli spalti ad accompagnare gli etnei nel tunnel che conduce dritto agli spogliatoi.

Il Catania effettua i primi cambi prima del minuto 60. Sottil cambia la catena di sinistra, lanciando nella mischia Manneh e Scaglia per Vassallo e Baraye, alla ricerca di maggiore vivacità ed imprevedibilità. La vera opportunità arriva però con un tiro dalla distanza, grazie al destro violentissimo scagliato da Rizzo che si stampa dritto sul palo. Ci prova poi Curiale con una rovesciata che Nordi devia in angolo. 

Un Catania che attacca, ma lo fa con disordine e con frenesia, senza riuscire a bucare il muro della Virtus Francavilla. Nuovi cambi per Sottil con Brodic in campo al posto di uno spento Barisic e Lodi. Proprio il numero 10 sarà il mattatore del match dal dischetto, nelle battute finali del match. Da un cross da destra di Marotta infatti arriva l'episodio che riesce a indirizzare l'inerzia del match in favore dei rossazzurri. Il fallo di mano viene punito dal direttore di gara con il penalty. Lodi non sbaglia e ringrazia, ma il pubblico del "Massimino" non gradisce la prestazione e accompagna ugualmente la squadra negli spogliatoi tra i fischi.

TABELLINO CATANIA-VIRTUS FRANCAVILLA 1-0 (Lodi 92')

Catania 4-2-3-1: Pisseri, Ciancio, Aya, Esposito (Silvestri 39'), Baraye (57' Scaglia), Rizzo, Biagianti (Lodi 74'), Barisic (Brodic 74'), Marotta, Vassallo (57' Manneh), Curiale.

Virtus Francavilla 3-5-2-: Nordi, Pino, Monaco, Sirri, Albertini, Folorunsho, Vrdoljak, Pastore, Caporale, Partipilo, Sarao.

Ammoniti: Vrdoljak, Marotta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento