Sport

Il Catania riparte, Lodi piega la Viterbese dal dischetto: etnei a quota nove

La squadra di Camplone riprende la marcia dopo il blackout di Potenza e per larghi tratti del match ritrova la sua identità, scoprendo una coppia centrale di sicuro affidamento, quella composta da Mbende e Silvestri

Il Catania riprende la marcia dopo il blackout di Potenza. Basta un gol su rigore di Lodi per battere la Viterbese. La squadra di Camplone per larghi tratti del match ritrova la sua identità, scoprendo una coppia centrale di sicuro affidamento, quella composta da Mbende e Silvestri.

Primo tempo con due occasioni importanti, una per parte. Gli ospiti si presentano dalle parti di Furlan con Tounkara, bravo l’estremo difensore degli etnei a farsi trovare pronto sul primo palo. La risposta del Catania è nel sinistro scagliato da Di Piazza, conclusione che si stampa dritta sulla traversa. La squadra di Camplone a tratti trova brillantezza mostrando un buon palleggio e Llama fa tutto bene per ben due volte nella preparazione al tiro, ma manca il bersaglio in altrettante occasioni. La squadra etnea viaggia però a corrente alternata e il forcing si fa importante solo in alcuni momenti della prima frazione. 

Nel secondo tempo la squadra rossazzurra prova ad alzare i ritmi, ma il vantaggio arriva subito. Un tiro di Lodi viene respinto nel cuore dell’aria di rigore. Il direttore di gara non ha dubbi e decreta il fallo di mani. Lodi va dal dischetto dopo le proteste degli ospiti e fredda Vitali con il solito sinistro chirurgico. Camplone decide di dare il via alla girandola delle sostituzioni inserendo Dall’oglio e dando maggiore equilibrio alla linea mediana, alzando il raggio d’azione di Llama. Una scelta che permette agli etnei di non subire particolarmente il ritorno degli avversari. C'è spazio anche per il giovane Di Stefano nella parte finale di gara. La gara finisce 1-0. Una vittoria importante in casa rossazzurra per ripartire.

TABELLINO CATANIA-VITERBESE 1-0 (Lodi 55')

Catania: Furlan, Calapai, Mbende, Slvestri, Pinto, Welbeck, Lodi (82' Rizzo), Llama (Di Stefano 77’), Di Molfetta, Di Piazza (82' Curiale), Mazzarani (Dall’Oglio 63’)
Vitali, De Giorgi, Atanasov, Markic, Bezziccheri, Besea, De Falco (13’ Milillo), Antezza, Errico, Tounkara, Pacilli (Molinaro 70’)

Ammoniti: Bezziccheri, Di Molfetta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Catania riparte, Lodi piega la Viterbese dal dischetto: etnei a quota nove

CataniaToday è in caricamento