Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Catanzaro-Catania, probabili formazioni: Russotto recupera, scalpita Parisi

L'esterno d'attacco rossazzurro figura nella lista dei disponibili, difficile, ma non imposibile, un suo impiego dall'inizio. Calil recupera in extremis dopo una settimana passata a lavorare a parte. In difesa ballottaggio Bastrini-Pelagatti

Alla vigilia non si preannuncia di certo come un match di cartello. Eppure i punti in palio sono fondamentali in ottica classifica, sia per il Catania, risucchiato a ridosso dei playout, che per il Catanzaro, abituato a stazionare nelle zone basse della classifica sin dalle prime giornate del campionato. All'andata i rossazzurri si imposero grazie ad un roboante 4-1. Era il lontano mese di ottobre e gli uomini di Pancaro avevano iniziato la stagione con il piede schiacciato sull'accelleratore per annullare in fretta la pesante penalizzazione inflitta dalla giustizia sportiva.

Il momento, oggi, è diverso. A testimoniarlo i risultati, con il Catania che nel 2016 ha conquistato una sola vittoria. Non ha saputo far meglio il Catanzaro: mancano ancora i tre punti, nel girone di ritorno, alla squadra allenata da Alessandro Erra. Il cambio di tecnico in casa giallorossa, alla luce dei risultati, non ha dato un significativo cambio di marcia.

QUI CATANIA. Si rivede tra i convocati Russutto. Il giocatore, come sottolineato da Pancaro in conferenza stampa, ha lavorato in gruppo tutta la settimana. Non è escluso possa partire dall'inizio. Lupoli e Calil figurano nella lista dei convocati nonostante in settimana abbiano svolto alcune sedute di allenamento individuali, lontani dal resto del gruppo. Parisi cerca spazio in difesa, Garufo potrebbe lasciargli spazio, mentre Nunzella, in caso di 4-4-2 a gara in corso, potrebbe alzare il suo raggio d'azione, balzando a centrocampo. Bombagi non ha i 90 minuti nella gambe e potrebbe rivelarsi un'arma a partita in corso. Ballottaggio Bastrini-Pelagatti in difesa. Pessina insidia Musacci in mezzo al campo, ma la buona prova del centrocampista disputata contro il Lecce dovrebbe fruttargli una conferma dal primo minuto.

Catania 4-3-3: Liverani, Parisi (Garufo), Pelagatti (Bastrini), Bergamelli, Nunzella, Agazzi, Musacci (Pessina), Di Cecco, Falcone, Calil, Calderini (Lupoli-Russotto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catanzaro-Catania, probabili formazioni: Russotto recupera, scalpita Parisi

CataniaToday è in caricamento