menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania, Catellani: "L'esordio? Un sogno". Partnership con la Royal Caribbean

Ieri in conferenza stampa hanno parlato due giovani rossoblu, l'attaccante Catellani e il centrocampista Sciacca. Nel frattempo, la società sancisce un accordo commerciale con la Royal Caribbean

Dopo lo 0-0 all'esordio contro il Siena, la truppa agli ordini di Vincenzo Montella ha ripreso i lavori in vista del match che domenica prossima vedrà impegnati i rossoblu contro il Cesena. Durante la gara contro i toscani, Montella ha mostrato di tenere in considerazione i giovani presenti in gruppo visto che, a partita in corso, ha inserito il centrocampista Fabio Sciacca e l'attaccante Andrea Catellani. Proprio questi due ragazzi sono stati i protagonisti della conferenza stampa di ieri. I due, infatti, hanno commentato l'esordio nel campionato attuale e, nel caso dell'attaccante, quello assoluto in serie A visto che Catellani, prima di domenica, aveva giocato solo in C e in B con le maglie di Reggiana, Modena e Sassuolo: "L'esordio in A? E' stato il coronamento di un sogno - dice Catellani -. Un'emozione particolare davanti ad un pubblico così importante e caloroso. La partita col Siena - prosegue l'attaccante - è stata dura, contratta, nessuna delle due formazioni ha trovato la chiave giusta per vincere ma mi sembra opportuno sottolineare la nostra coesione, che minuto dopo minuto ci ha permesso di concedere sempre meno agli avversari. Siamo in tanti ma la concorrenza migliora il livello, anche in allenamento: la scelta del mister di concedermi spazio è un segnale di fiducia e mi dà soddisfazione. I miei obiettivi? Sono tre: migliorare ad ogni occasione, 'rubare' qualcosa ai più esperti e crescere". Non deve parlare dell'esordio assoluto, invece, Fabio Sciacca visto che il centrocampista la massima serie l'ha conosciuta già nel 2009. Il 21enne mediano, allora, si concentra sulla sua condizione e sulle considerazioni relative alla gara contro il Siena: "Archiviati i problemi fisici e completata la preparazione senza intoppi, è bello tornare a giocare anche in campionato ed i complimenti della gente fanno piacere, incoraggiano. Per quanto mi riguarda, sono contento di essere rimasto qui, a casa, credo che sia già una bella soddisfazione stare in questa rosa e poi, ovviamente, mi voglio ritagliare lo spazio utile ad esprimere le mie qualità, considerando fondamentale ogni allenamento. La prima giornata di campionato, è risaputo, spesso si rivela un turno di assestamento: tutti pensano che io abbia giocato bene ma è anche vero che noi subentrati eravamo più 'freschi' rispetto ai compagni, affaticati da un primo tempo davvero pesante. Mister Montella - conclude Sciacca - ci chiede equilibrio: vuol dire aiuto reciproco, collaborazione, concentrazione e capacità di mantenere compattezza".

Nel frattempo, la società rossoblu comunica di aver stipulato lunedì un'importante partnership commerciale con il colosso delle crociere Royal Caribbean per la stagione appena cominciata. A bordo di una delle lussuose navi della compagnia in questione, una delegazione rossoblu composta dal presidente Pulvirenti, dall'ad Lo Monaco, dal ds Bonanno e dal bomber Maxi Lopez ha suggellato il nuovo connubio. Questo il commento del presidente catanese Pulvirenti: "Mi auguro che si tratti dell’avvio di un rapporto di piena e proficua collaborazione. Mi attendo uno sviluppo importante di questa partnership che possa consentire a tanti, come a me oggi, di salire per la prima volta su una nave da crociera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento