Cosenza-Catania, le pagelle: Djordjevic propositivo, Pisseri attento

Prestazione maiuscola della difesa rossazzurra. Lodi lavora bene a centrocampo. Pisseri bravo a salvare il risultato

Ecco le pagelle di Cosenza-Catania. I rossazzurri si impongono per 1-0 grazie ad una rete di Mazzarani e conquistano la quarta vittoria consecutiva.

TABELLINO E COMMENTI

Cosenza (4-2-3-1) : Perina, Corsi (D'Orazio 60'), Pinna, Idda, Mungo, Caccavallo, Statella, Baclet, Bruccini, Calamai (Loviso 69'), Dermaku

Catania (3-5-2): Pisseri 7, Aya 7, Tedeschi 7, Bogdan 6,5, Semenzato 6, Lodi 6,5, Mazzarani 6,5 (Russotto 6 59'), Biagianti 6 (Bucolo 6 72'), Djordjevic 6,5, Di Grazia 6 (Curiale 6 72'), Ripa 6 (Caccetta 6 59')

MiglioriToday. Djordjevic. Nel primo tempo sale in cattedra,divorando la fascia sinistra e sfornando alcuni cross interessanti. Da uno di questi arriva la respinta corta di Perina, con la sfera poi ribadita in rete da Mazzarani. Vivace.

Pisseri. Sale in cattedra nei momenti più complicati della gara, soprattuto nella ripresa, quando si supera in occasione della velenosa rovesciata di D'Orazio. Saracinesca.

Tedeschi. Tanto lavoro nella gara di oggi per lui e Aya. Un Cosenza infatti vivace e pericoloso fino alla trequarti. Negli ultimi metri, bravi invece i centrali rossazzurri ad alzare un vero e proprio muro sul quale sbattono Baclet e compagni.

Lodi. Mette ordine e dimostra di essere la mente operativa della squadra. Si segnala anche per un diligente lavoro di interdizione. Leader.

Mazzarani. Torna al gol e a sorridere. Una rete importante quella messa a segno dal numero 32.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento