Sport

Crisi calcio italiano, sponsor cercasi: il Catania tra le squadre senza marchio

E' fuga degli sponsor nel calcio italiano, a causa di un'evidente perdita di appeal da parte della serie A. Il Catania vive questa situazione: l'appoggio con la regione, con la scritta "Arance di Sicilia", non andrà oltre

Il calcio italianio nei tempi della crisi fa i conti con la contrazione della spesa pubblicitaria. Molti club italiani pagano la fuga degli sponsor, a causa di un'evidente perdita di appeal da parte del campionato di serie A. Il Catania vive questa situazione sulla propria pelle.

Il club rossazzurro, infatti, si presenta ancora oggi senza marchio in vista della prossima stagione. L'appoggio con la regione, con la scritta "Arance di Sicilia", non andrà oltre e non sarà rinnovato.

La squadra etnea non è l'unica a vivere questa situazione: anche Roma e Lazio sono alla ricerca di un partner commerciale. La squadra del presidente Lotito, addirittura, scende in campo da ben 6 anni senza marchio stampato sul petto, non usufruendo quindi di alcuna entrata pubblicitaria.

I club più virtuosi sono al momento Milan e Napoli, un esempio che potrebbe essere seguito dagli altri club italiani,compreso il Catania. Sono infatti quasi 80 milioni le entrate di sponsor e proventi commerciali. Per il Milan, Fly Emirates sulla maglia e Adidas primo contribuente, con quasi 17 milioni l'anno; una politica di marketing stile promozione da hollywood, invece, per la società di De Laurentiis, i cui giocatori fanno da testimonial a una nota marca di acqua minerale campana ma anche alle crociere MSC

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi calcio italiano, sponsor cercasi: il Catania tra le squadre senza marchio

CataniaToday è in caricamento