rotate-mobile
Cus Catania

Rugby, Caruso ammesso al Centro di formazione permanente di Roma U19

Il giovane Fosco Caruso del Cus Catania Rugby ammesso al Centro di formazione permanente di Roma Under 19

Bellissima notizia per il Cus Catania e per la sua sezione rugby. Il giovane Fosco Caruso è stato ammesso dalla Federazione Italiana Rugby a frequentare il Centro di formazione permanente di Roma U19 per la stagione sportiva 2022/23. L’anno accademico avrà inizio il 5 settembre e si concluderà il 30 giugno del prossimo anno. Un’ulteriore grande soddisfazione per la giovane promessa del rugby cusino, già precedentemente convocato due volte per il raduno nazionale Under 17 per l’Area Centro-Sud.

Fiore all’occhiello del Cus Catania Rugby, Fosco Caruso capitano under 17, quest’anno ha guidato la sua squadra nel Campionato nazionale, distinguendosi negli anni per il grande impegno, la diligenza e il sacrificio durante gli allenamenti, oltre che per la grande passione e il fervore all’interno del campo.

“L’ammissione al CDFP di Roma per il nostro Fosco - spiega Nino Puleo, resp. sezione rugby Cus Catania - è motivo di grande soddisfazione per la nostra sezione, tra le più antiche della Sicilia e sempre in crescita; è il riconoscimento per le qualità e il costante impegno dell’atleta, e rappresenta l’apprezzamento per il lavoro svolto dalla società e dallo staff che mette i ragazzi nelle condizioni ideali per migliorare e crescere, come dimostrano i risultai ottenuti negli anni dalle giovanili presenti nei campionati nazionali, vere élite di categoria. Questo lavoro, ne sono sicuro, ci permetterà di ottenere anche quel salto di categoria che la sezione oggi merita”.

Gli fa eco il tecnico dell’under 17 Giulio Di Mauro: “L’ammissione ufficiale al Centro di formazione Fir di Roma per il nostro Fosco, è motivo di fierezza e grande orgoglio in casa Cus Catania rugby. Questa convocazione sottolinea l’impegno della nostra sezione che ha continuato a lavorare nonostante il difficile periodo post pandemia, formando con convinzione i propri ragazzi accompagnandoli nella loro crescita sportiva e umana. A Fosco, vero leader in campo e fuori, vanno i nostri complimenti e i migliori auguri per il raggiungimento di un importante traguardo e per la brillante carriera sportiva appena iniziata”.

“Ho raggiunto un piccolo obbiettivo dei tanti che mi sono prefissato - afferma Fosco Caruso -. Ho desiderato l’ammissione al CDFP di Roma sin da quando ho iniziato a giocare a questo bellissimo sport - più o meno all’età di 6 anni - e da allora non ho mai smesso. Il CUS Catania Rugby mi ha accolto in modo impeccabile e ringrazio tutti i miei allenatori e lo staff al completo per aver contribuito alla mia crescita. Darò il massimo per continuare questo percorso e spero di non deludere nessuno”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Caruso ammesso al Centro di formazione permanente di Roma U19

CataniaToday è in caricamento