Ekipe Orizzonte a valanga contro Rapallo Pallanuoto, vittoria convincente

Le catanesi hanno giocato un’ottima partita sin dalle battute iniziali, conquistando il primo tempo con un netto 0-5, seguito dal 2-2 del secondo parziale. Anche le ultime due frazioni sono andate alle rossazzurre, rispettivamente per 1-4 e 1-2

foto di Simone Sciacca

Dopo il bronzo conquistato in Coppa Campioni riprende la marcia in campionato. Vittoria travolgente dell’Ekipe Orizzonte sul campo del Rapallo Pallanuoto, nella diciassettesima giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile. Risultato finale: 4-13.

Le catanesi hanno giocato un’ottima partita sin dalle battute iniziali, conquistando il primo tempo con un netto 0-5, seguito dal 2-2 del secondo parziale. Anche le ultime due frazioni sono andate alle rossazzurre, rispettivamente per 1-4 e 1-2. Il successo dell’Ekipe Orizzonte è passato anche dalle mani di Ashleigh Johnson, come sempre protagonista di grandi parate. Ancora una volta Roberta Bianconi è stata la top-scorer del match con cinque gol, mentre capitan Arianna Garibotti e Claudia Marletta hanno segnato due reti a testa. Un gol ciascuno anche per Rosaria Aiello, Sabrina Van der Sloot, Alessia Morvillo e Isabella Riccioli.

Al termine della sfida, il coach delle catanesi ha manifestato tutta la propria soddisfazione per il gioco espresso dalla squadra rossazzurra: "E’ stata certamente una trasferta assurda - ha detto Martina Miceli - anche molto pesante. Siamo partite all’alba, tra i due aerei presi e il traffico in autostrada abbiamo avuto diversi disagi e siamo arrivate solo poco prima del fischio d’inizio. Ciò che invece è andato bene è stata la partita, con le ragazze brave a reagire subito alla mattinata difficile e a fare ciò che avevo chiesto loro, ovvero di essere belle a vedersi. Mi è piaciuto notare che si siano divertite tutte e devo dare una nota di merito soprattutto ad Ashleigh Johnson, che ha fatto una partita eccezionale ed è stata veramente impressionante. Nell’ultimo tempo ho dato spazio pure a Flavia Schillaci ed anche lei è andata molto bene. In generale ho cercato di far girare un po’ tutte, soprattutto per evitare di cadere nelle provocazioni della squadra avversaria. In ogni caso, ci puo’ stare anche questo, perché magari in una partita nella quale non riesci a fare nulla provi a metterla sul piano delle provocazioni e delle simulazioni. Proprio per questo, ho provato a far restare lucida la squadra, aumentando il numero dei cambi. Devo dire comunque che anche io mi sono divertita e guardo avanti con fiducia"

IL TABELLINO DEL MATCH: RAPALLO PALLANUOTO-EKIPE ORIZZONTE 4-13

Parziali: 0-5, 2-2, 1-4, 1-2

RAPALLO PALLANUOTO: Lavi, Zanetta, Gragnolati 1, Avegno, Marcialis 1, Sessarego, Costigliolo, Giustini, Van Der Graaf 1, Cuzzupe', Genee 1, Gagliardi, Gaetti. All. Antonucci

EKIPE ORIZZONTE: Johnson, Ioannou, Garibotti 2, Bianconi 5 (1 rig.), Aiello 1, Grillo, Palmieri, Marletta 2, Van Der Sloot 1, Morvillo 1, Riccioli 1, Lombardo, Schillaci. All. Miceli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento