Foggia-Catania, probabili formazioni: Bastrini convocato, Bucolo inamovibile

Non è escluso un impiego a destra del recuperato Bastrini, con il ritorno di Di Cecco a centrocampo. In tal caso sarebbe Mazzarani a partire dalla panchina. Paolucci centravanti

Le statistiche parlano chiaro: il Catania, in trasferta, non vince e segna con il contagocce. Il Foggia, in casa, è una macchina da gol. Se il calcio fosse una scienza esatta l'esito sarebbe fissato già alla vigilia. Per fortuna, nel rettangolo verde, ogni pronostico può essere smentito o ribaltato. E così  la squadra rossazzurra proverà a conquistare punti importanti nella trasferta dello "Zaccheria".

Rigoli crede nella possibilità di far male alla squadra del tecnico Scoppa. Lo ha esternato in conferenza stampa. Lo ha inculcato nella mente dei giocatori dopo ogni allenamento settimanale. La squadra etnea deve riscattare la prova opaca disputata in coppa Italia. Il tecnico rossazzurro, per farlo, tornerà ad affidarsi ai titolari.

QUI CATANIA. Bastrini torna finalmente trai convocati. Non è escluso un suo impiego a destra, con il ritorno di Di Cecco a centrocampo. In tal caso sarebbe Mazzarani a partire dalla panchina. Biagianti e Bucolo confermatissimi, così come Di Grazia e Barisic. Al centro dell'attacco torna Paolucci, fresco del gol messo a segno nella gara contro la Paganese.

PROBABILI FORMAZIONI FOGGIA-CATANIA

Foggia (4-3-3): Sanchez, Angelo, Martinelli, Loiacono, Rubin, Agnelli, Vacca, Gerbo, Sarno, Mazzeo, Chiricò

Catania (4-3-3): Pisseri, Bastrini (Di Cecco), Bergamelli, Drausio, Djordjevic, Bucolo, Biagianti, Di Cecco (Mazzarani), Barisic, Paolucci, Di Grazia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento