Gomez esce allo scoperto: "Ringrazio Catania ma voglio andar via"

L'esterno offensivo rossoazzurro Alejandro Gomez scopre le carte: in un'intervista rilasciata ieri, il 'Papu' dichiara di voler lasciare Catania. Su di lui forti Fiorentina e Inter con la Roma più defilata

Dopo due anni vissuti da assoluto protagonista, il futuro di Alejandro Gomez potrebbe essere lontano da Catania: il 'Papu', infatti, è uscito allo scoperto dichiarando di voler lasciare il club rossoazzurro.

In un'intervista rilasciata ieri ai microfoni di Tmw, l'esterno offensivo argentino non ha usato mezzi termini dichiarando a chiare lettere di volere un club più altisonante. Le parole di Gomez, che risuonano come un addio alla piazza etnea, non lasciano spazio a dubbi: "Come in tutti i lavori si vuole crescere e migliorare. È giunto il mio momento, è giunto il momento di andare in una grande squadra. A Catania ho fatto bene ma ora merito una big e voglio la soluzione migliore per me e per la mia famiglia. Sono pronto per il grande salto - ha dichiarato il 'Papu' -. Ringrazierò sempre il Catania, di cuore - ha seguitato l'argentino -. È stata la squadra che mi ha portato in Italia e poi in città sono stato benissimo. Ma devono capirmi: voglio fare il salto di qualità. Ringrazio i tifosi del Catania perché mi hanno sempre voluto bene e trattato benissimo. Sono sicuro che capiranno e saranno sempre nel mio cuore".

Per l'argentino, quindi, l'asta è aperta con due soluzioni che spiccano: la Fiorentina dell'ex allenatore rossoazzurro Montella, che tanto lo stima, e la nuova Inter di Stramaccioni. Gomez nicchia e dice: "Inter o Fiorentina? Essere accostato all'Inter è un grande orgoglio: è una delle migliori squadre del mondo e fa piacere. Anche la Fiorentina, però, è una grande squadra. C'è Montella e con lui ho fatto cose importanti. Lui mi vuole bene, Firenze è una grande piazza e andare in viola sarebbe una bella opportunità. Sarebbe bello in entrambi i casi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In pole, quindi, ci sono toscani e meneghini mentre più defilata appare la Roma di Zdenek Zeman.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento