Il Catania Beach Soccer si prepara al nuovo incontro

I rossazzurri si troveranno di fronte la squadra del “triplete” il Terracina capace di vincere tutto lo scorso anno. Motivazioni a mille per il gruppo etneo

Sudore e fatica. Continua senza soste la preparazione degli uomini di Belluso in vista della prossima tappa di campionato a Catanzaro. Sedute di lavoro intense basate per testare al meglio la resistenza, ma soprattutto tanto pallone e campo per oliare al meglio schemi e automatismi.
Stanno tutti bene in casa Catania Beach soccer, motivo in più per premere sull’acceleratore provando a chiudere la pratica qualificazione Final Eight già dal prossimo impegno.


Gara ardua, probante, difficile, ma tanto stimolante. I rossazzurri si troveranno di fronte la squadra del “triplete” il Terracina capace di vincere tutto lo scorso anno. Motivazioni a mille per il gruppo etneo bramoso di riscattare lo scippo Coppa Italia della scorsa stagione in finale, pronto con una vittoria a balzare da solo al comando del girone A e prove generali per quella che sarà l’ennesima battaglia firmata Supercoppa giorno 10 agosto. Il Catania Beach soccer partirà alla volta di Catanzaro giorno 21 luglio e scenderà in campo l’indomani per sfruttare al massimo la sola gara messa in calendario dal campionato per Platania e compagni.


“Stiamo lavorando bene – afferma il presidente Giuseppe Bosco – abbiamo smaltito la delusione della finale di Coppa Italia persa stupidamente per aver gestito male il vantaggio di 4-1”.


“Incontreremo la squadra da battere, il Terracina oggi è la squadra perfetta che pare non avere punti deboli. Di contro, però, sarà un test importantissimo per il nostro futuro: abbiamo l’opportunità di valutare la valenza e lo spessore dell’organico appena costruito e se può, come in passato, aprire un ciclo vincente come tre anni orsono”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


“Non sarà facile e sicuramente non e’ una gara decisiva, ma è un match determinante per misurare la potenza del nostro team, notare i miglioramenti, dopo due settimane di lavoro intenso, in allenamento  e lo spessore di imporre la propria forza e le possibilità di competere fino all’ultimo per il tricolore”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento