Sport

Inter-Catania: curiosità in cifre in attesa della partita

I rossazzurri faranno visita all'Inter di Ranieri, un ex dell'incontro perché ha giocato con la maglia del Catania negli anni Ottanta

Sono 16 i precedenti ufficiali tra le due squadre a Milano e finora il Catania non ha mai vinto: bilancio di 15 vittorie interiste (ultima 3-1, nella serie A 2010/11) ed 1 pareggio (1-1, nella serie A 1961/62). In queste 16 sfide nerazzurri sempre in gol, per un totale di 51 segnature. Inter senza successi in match ufficiali dal 22 gennaio scorso, quando si impose 2-1 sulla Lazio a San Siro in campionato. Poi bilancio di 7 sconfitte (0-2 a Napoli in coppa Italia, quindi in campionato 0-1 a Lecce, 0-4 in casa Roma, 0-1 interno contro il Novara, 0-3 casalingo contro il Bologna, 0-1 in casa dell'Olympique Marsiglia in Champions League e 0-1 sul campo del Napoli in campionato) ed 1 pareggio (4-4 in casa contro il Palermo in serie A). Si tratta della striscia negativa record dell'Inter nell'era-Ranieri. L'ultimo gol segnato dall'Inter risale allo scorso 1 febbraio quando, in serie A, impattò in casa per 4-4 contro il Palermo.

Tutti i gol nerazzurri furono segnati da Milito, l'ultimo al 69': da allora si contano i restanti 21' di quel match, più le intere partite di campionato perdute contro Roma (0-4 esterno), Novara (0-1 interno), Bologna (0-3 casalingo), il ko subito in Champions League in casa dell'Olympique Marsiglia (0-1) e la sconfitta in casa del Napoli in serie A (0-1), per un totale di 471' di digiuno assoluto. La gara di andata è il solo precedente tecnico finora disputato: sconfitta esterna per 1-2 dell'Inter di Ranieri in casa del Catania di Montella. Nella stagione 2010/11 i due tecnici si sono alternati sulla panchina della Roma: dopo la sconfitta esterna per 3-4 in casa del Genoa in campionato - 20 febbraio 2011 - Ranieri si è dimesso dalla guida dei giallorossi ed è stato sostituito proprio da Vincenzo Montella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Catania: curiosità in cifre in attesa della partita

CataniaToday è in caricamento