Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport

La “Etna Gym” di Mascalucia luccica d’oro

Fioccano medaglie per le giovani promesse della Ginnastica artistica dell’associazione sportiva alle falde dell’Etna, del direttore tecnico Maria Anna D'Aquin

Fioccano medaglie per le giovani promesse della Ginnastica artistica dell’associazione sportiva alle falde dell’Etna, del direttore tecnico Maria Anna D'Aquino. Continua a collezionare posti da podio in Sicilia, la società sportiva di ginnastica artistica femminile “Etna Gym” di Mascalucia. “Luccica” d’oro il gruppetto di agoniste guidate in pedana dalle infaticabili Maria Anna D'Aquino e Nadia Messina, negli scorsi week-end, dove ha raccolto nelle due gare di “Federginnastica Italia” di Capo d'Orlando e di Messina, rispettivamente due ori e due bronzi; un oro, un argento e due terzi posti sul podio in terra peloritana. Insomma, “continuano i successi per l'Asd Etna Gym - dice entusiasta la prof.ssa D'Aquino -, che nei giorni scorsi ha disputato le prove per il Campionato individuale silver di Federginnastica Italia, con ottimi piazzamenti e grande soddisfazione da parte nostra, considerando anche il fatto che le nostra ginnaste sono state in gara con un’agguerrita concorrenza di 25/30 atlete per categoria”. Ecco di seguito, in dettaglio, i “numeri” totalizzati dalla spedizione sportiva etnea. Campionato Individuale Silver “FGI”, prova a Capo d'Orlando nel Settore LC: prima classificata Daria Nolis nella categoria S1; I classificata Francesca Panassidi nella categoria J2; III classificata Sofia Amato nella categoria A3; III classificata Giorgia Pecoraro nella categoria J1. Prova a Messina “FGI”, Settore LB: prima classificata Roberta Persico nella categoria J2; II classificata Silvia Papale nella Categoria A3; III classificata Siria Cerbo nella categoria A4; IV classificata Giorgia Fischetti nella categoria A2. Settore LA: terza classificata Sofia Mineo nella categoria J1; quarte classificate a pari merito, Greta Spina e Miriam Scudiscio nella categoria A1; V classificata Carlotta Barbaro nella A1. “Ottimi piazzamenti ottenuti anche da chi non è salita sul podio - conclude Maria Anna D'Aquino -, entrando comunque fra le prime dieci ginnaste classificate delle rispettive categorie fra cui Angelica Licandro, Ludovica Ruffino e Valeria Stancanelli; infine per Raffaella Consoli e Sofia D'Aquino, alla loro prima gara FGI, l'emozione si è fatta sentire e complice qualche caduta che ha ribaltato il risultato finale, hanno comunque dimostrato carattere e tanta voglia di andare avanti. Adesso torniamo al lavoro in vista dei prossimi appuntamenti agonistici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La “Etna Gym” di Mascalucia luccica d’oro

CataniaToday è in caricamento