La Venosan Basket Acireale ritrova la vittoria in casa

Torna subito alla vittoria la Venosan Acireale battendo nettamente Soverato per 94 a 71: adesso arriva il primo derby vero e proprio della stagione, contro il Basket Paternò domenica 6 novembre

Torna subito alla vittoria la Venosan Acireale battendo nettamente Soverato per 94 a 71. Settimana travagliata in seguito alla sconfitta di Reggio, con i problemi fisici che hanno tormentato gli atleti acesi e l’infortunio di Pietro Leoncavallo, sostituito da Davide Naso.

Le premesse non erano delle più rosee per la Venosan Acireale, che ha tirato fuori il carattere per cambiare, nel secondo quarto, l’inerzia della gara conducendola fino alla fine.

Dopo un break di cinque punti per la Venosan a inizio partita, il primo quarto scorre via punto a punto con Vani ed Infelise (40 punti in due), che reggono da soli la manovra offensiva degli ospiti.

E’ nel secondo quarto che Acireale comincia ad andare via per non essere più ripresa. Di Dio, Doati e Naso colpiscono dal perimetro, mentre in difesa Paolantonio e Vazzana si fanno valere a rimbalzo (16 in totale). Soverato non regge, s’innervosisce mandando spesso i granata  in lunetta (18 su 21 ai tiri liberi). Si va all’intervallo lungo sul più 16 per Acireale (50 a 34).

La ripresa del gioco segnala un timido tentativo di rimonta dei calabresi, ben contrastato da Acireale che allunga ancora (73 a 49); bene Selmi con 3 su 5 da due.

Negli ultimi dieci minuti coach Foti ruota tutti gli atleti a referto, ricevendo punti anche dal giovanissimo Arcidiacono - annata ’94 -, con 4 falli subiti e 3 su 3 ai liberi. Coach Olivadoti ottiene poco dai vari Mercurio, Guzzo e Lo Giacco.

Messa a referto questa gara adesso arriva il primo derby vero e proprio della stagione, contro il Basket Paternò domenica 6 novembre al Palazzetto di Paternò.

Venosan basket Acireale: Marzo P. 8, Selmi 9, Doati 19, Di Dio 15, Naso 13, Grasso, Vazzana 11, Marzo A. 7, Paolantonio 14, Arcidiacono 5

All.re: Foti.

Assistente: Balbo

Tiri liberi 18 su 21

 
Soverato: Rizzo 2, Vani 19, Venuto 5, Rotundo 6, Lo Giacco 9, Infelice 21, Paoletti 2, Mercurio 4, Guzzo

All.re: Olivadoti

Tiri liberi 8 su 13


Parziali: 1° quarto 19 a 18; 2° quarto 31 a 16; 3°quarto  23 a 15; 4° quarto 21 a 22

Arbitri: Savì di bagheria e Matranga di Alcamo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento