Lega Pro, il 10 settembre la presentazione dei calendari della nuova stagione

Sono state esaminate e positivamente valutate le domande di ammissione al Campionato Serie C 2020-2021, entro il termine del 24 agosto, dalle quattro società retrocesse dalla serie B

Si è svolto ieri pomeriggio in video conferenza il Consiglio Direttivo di Lega Pro. Sono state esaminate e positivamente valutate le domande di ammissione al Campionato Serie C 2020-2021, entro il termine del 24 agosto, dalle quattro società retrocesse dalla serie B e pertanto verranno effettuate le conseguenti comunicazioni alla Figc. In attesa delle decisioni del Consiglio Federale in programma il prossimo 8 settembre, è stato deliberato all’unanimità di mantenere la suddivisione dei gironi già utilizzata nelle scorse stagioni e nel contempo di creare un gruppo di lavoro che ragioni sulla formula dei campionati e sulla riforma. È stato creato un ulteriore gruppo di lavoro per definire le regole e le procedure necessarie a governare una denegata nuova situazione di blocco delle competizioni, forti dell’esperienza maturata questi mesi. È stato anche deciso che nell’eventualità in cui ci siano nello stesso periodo 4 casi di positività al Covid-19 in una squadra, potrà essere richiesta dal club il rinvio della partita in programma.

Nell’ottica di continuare a fornire alle proprie società nuovi servizi, la Lega Pro ha siglato un protocollo di intesa con la società Ngm per la fornitura di led bordocampo ai club così da cercare di assicurare in tutti gli stadi la presenza di tale importante strumento. Infine è stato deliberato l'accordo con il nuovo advisor commerciale, che verrà presentato nei prossimi giorni e che s'inserisce in un importante progetto sinergico di crescita. È stato confermato inoltre che la presentazione dei calendari della nuova stagione di Serie C si svolgerà giovedì 10 settembre al Salone d’Onore del Coni di Roma con inizio alle ore 18.50 in diretta su Rai Sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento