rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Scordia

Lotta greco-romana, atleti scordiensi sul podio nazionale categoria “U15” della “FIJLKAM”

Tre argenti ed un quinto posto per la “Wrestling Scordia” del maestro Gianluca Caniglia, il ricco bottino conquistato dai giovani lottatori etnei ai Campionati di Ostia Lido

I giovani “leoni” lottatori e lottatrici di Scordia, ruggiscono ancora nella Lotta greco-romana, ad Ostia Lido presso l'impianto sportivo romano del PalaPellicone. Lo scorso weekend, tre argenti ed un quinto posto per la “Wrestling Scordia”, del maestro Gianluca Caniglia, il ricco bottino conquistato dai giovani atleti etnei ai Campionati tricolore “U15” di Greco-romana e Femminile, kermesse organizzata dalla “FIJLKAM” - Federazione italiana Judo, Lotta, Karate, Arti marziali -.

Con una massiccia presenza di atleti provenienti da tutta Italia, che si sono dati battaglia a suon di proiezioni ed atterramenti dell'avversario, i giovani leoni e le “leonesse” scordiensi hanno sfoderato una prova generosa, energica e volenterosa per aggiudicarsi la prestigiosa medaglia d'argento “tricolore” di categoria. Gli atleti sono andati vicini al titolo. A salire sul secondo gradino del podio, Jaklyn Costa nei 33 kg.; così come Maria Antonietta Caldiero nella categoria dei 46 kg., da non trascurare certo il quinto piazzamento in classifica di Maria Barbara Cunsolo; secondo piazzamento infine per Alessandro Berlich nei 62 kg. Soddisfatto il maestro Gianluca Caniglia, che tiene a precisare quanto sia uno dei propri obiettivi prioritari, incentivare la lotta al femminile, che è sempre stato uno dei suoi traguardi; ed in questo caso, sembra che sia arrivato proprio... ad un passo dall'obiettivo vittoria. Risultati certamente ottenuti con un duri allenamenti in palestra, non sempre facilmente conciliabili con i rispettivi impegni scolastici dei promettenti lottatori.

La “Wrestling Scordia” si è presentata per la prima volta nella sua storia con una squadra femminile agguerrita e parecchio competitiva. La società di Scordia è arrivata così al quarto posto nella classifica femminile per società, dietro al Lotta club Rovereto, al Cus Torino e al Wrestling Liuzzi. Un po' di rammarico per Il forte atleta etneo, candidato a vincere il titolo, Alessandro Berlich nei kg 62. Arrivato in finale dando battaglia e vincendo tre incontri per netta superiorità, ha infine dovuto cedere ad un forte lottatore delle Fiamme Oro Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta greco-romana, atleti scordiensi sul podio nazionale categoria “U15” della “FIJLKAM”

CataniaToday è in caricamento