Lucia Ayari continua a stupire sul ring, nuova vittoria conquistata in Svezia

La giovane atleta catanese della "Boxing Team Catania Ring" ruba la scena nel primo appuntamento internazionale del 2020. Guidata dal coach Antonino Maccarrone, ha conquistato la vittoria in finale nella categoria 51 kg youth contro la finlandese Kaimo

Lucia Elen Ayari e il suo maestro Antonino Maccarrone

Forza, determinazione e talento. Anche tanto sudore e sacrificio, sotto la guida e i consigli del coach e mentore Antonino Maccarrone. Il cammino di Lucia Elen Ayari è già costellato di tanti piccoli traguardi e vittorie a soli 16 anni e dopo soli due anni di allenamenti alla "Boxing Team Catania Ring". La palestra del presidente Grazia Messina e vice presidente Adriana Donini è un punto di riferimento per il quartiere di Librino, un vero e proprio punto di aggregazione. Una fucina di giovani atleti pronti ad avviarsi alla strada del professionismo, ma anche di atleti già professionisti, questi ultimi guidati dal tecnico Mario Reitano.

Dopo l'argento nel 2018 agli europei, il bronzo nel 2019, e la conquista del torneo internazionale disputato a Mosca sempre nel 2019, Lucia ha collezionato un nuovo titolo, stavolta da "youth", categoria dai 16 ai 18 anni, con la vittoria al "Golden Girl" disputato a Boras, in Svezia, nella prima uscita internazionale della nuova stagione sportiva. La giovane atleta catanese si è imposta prima sulla tedesca Avram e ha superato in finale la finlandese Kaimo, in un incontro tutt'altro che semplice sulla carta.

"Lucia continua a regalarci grandi soddisfazioni. Vanta in tutto 17 vittorie su 18 incontri totali disputati - spiega a CataniaToday il tecnico Antonino Maccarrone - in questa occasione si è misurata su tre riprese da tre minuti. Per arrivare a questo appuntamento lei si è allenata dal lunedì al sabato, con sedute di 2 ore di allenamento, dove abbiamo curato quotidianamente sia l'aspetto atletico che tecnico, oltre al rigoroso mantenimento del peso". Lucia combatte attualmente nella categoria 51kg e continua incontro dopo incontro a sbaragliare tutti i possibili avversari, collezionando vittorie importanti. 

"Spero sia l'inizio di una stagione piena di successi per lei - conclude coach Maccarrone - il 2020 è un anno dove potrà raccogliere quanto seminato sin qui e partecipare anche agli Europei youth".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento