menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lupa Castelli Romani-Catania, le pagelle: Garufo disattento, Calil strepitoso

Il terzino resta di sasso nell'azione del momentaneo pareggio siglato dai padroni di casa. Letale il numero 9 rossazzurro, sia da prima punta nel primo tempo, che da attaccante laterale nella ripresa. Nunzella straripante a sinistra

Ecco le pagelle di Lupa Castelli Romani-Catania. Vincono i rossazzurri per due a uno, doppietta di Calil, gol del momentaneo pareggio siglato da Siclari per i padroni di casa.

CRONACA E COMMENTI

Lupa Castelli (4-3-3)  Secco; Rosato, Petta, De Gol, Ferrari; Strasser, Aquaro, Morbidelli, Mastropietro (dal 54' Volpe), Scardina (dal 66' Roberti), Siclari.

Catania (4-3-3) Bastianoni; Garufo, Bergamelli, Pelagatti, Nunzella; Agazzi, Musacci (dal 74' Lulli), Scarsella; Rossetti (62' Plasmati), Calil, Calderini. 

MiglioriToday. Scarsella. Torna a pungere con i suoi inserimenti letali. Trova di fronte un Secco strepitoso e la traversa che nel primo tempo gli nega la gioia del gol, dopo una mezza girata da applausi. Interpreta alla perfezione il 4-3-3, salendo spesso in cattedra e aiutando il trio offensivo con i suoi continui inserimenti.

Calil. Ha il gol nel sangue il numero 9, che da prima punta, nei 45 minuti iniziali, riesce a dare il meglio di se. Stesso copione anche nella ripresa, quando viene gettato nella mischia anche Plasmati e Calil si sposta lateralmente. Il rendimento del centravanti non cambia e, dopo aver sciupato il gol del raddoppio, sigla una rete pesantissima che permette al Catania di conquistare i tre punti.

Nunzella. Quando spinge sono dolori per gli avverari. Interpreta benissimo il ruolo nella doppia fase, offensiva e difensiva, garantendo solidità e spinta al tempo stesso. Instancabile. Suo l'assist per la rete dell'uno a due.

PeggioriToday. Garufo. Dormita colossale in occasione del pareggio della Lupa Castelli Romani. Il numero due, infatti, resta piantato sul posto, lasciandosi saltare con una facilità disarmante. Sugli sviluppi dell'azione i padroni di casa concretizzano a dovere. Pancaro decide di toglierlo al minuto 80 di gioco, gettando nella mischia Ferrario, che garantisce maggiore copertura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

  • Cronaca

    Smantellate piazze di spaccio tra Ragusa, Catania ed Agrigento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento