menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maran, il ritorno: "Sarà un'impresa, ma il Catania si salverà"

Grintoso il tecnico rossazzurro, richiamato alla base dal presidente Pulvirenti. "Guardiamo avanti con convinzione". Chiavi tattiche nuove? Il mister non esclude l'arretramento di Castro a centrocampo, così come gli inserimenti più continui di Plasil

Maran, il ritorno. Un film già visto nella fase iniziale della stagione, ma che adesso si spera possa avere una trama diversa. L'eredità lasciata da De Canio è pesante: la classifica parla chiaro, vietato sbagliare. Nel girone di ritorno i rossazzurri dovranno infatti affrontare 19 "finali".

Ostacolo difficile la Fiorentina, non l'avversario migliore visto il momento delicato. Maran è invece fiducioso:" Servono partite del genere per trovare la scossa". Poi svela alcuni particolari tattici: "Castro provato a centrocampo è una possibile soluzione, così come gli inserimenti di Plasil e dei centrocampisti possono essere un'arma in più"

Sulla condizione fisica della squadra, Pulvirenti ha additato le colpe al mister ex Varese, che si difende così: "Ho pensato fosse ingiusta l'accusa, ma ho subito chiarito con lui una volta tornato". L'impresa per il Catania non sarà per nulla semplice, soprattutto domenica, dove l'assenza di Lodi sarà pesante. "La cosa più importante adesso - precisa Maran - è vedere il tipo di reazione dei calciatori. Li ho trovati giù, ma hanno voglia di ripartire".

Maran non è nuovo ad imprese in corsa. Già con il Varese e con il Vicenza il tecnico riuscì infatti a dare una linfa vitale al gruppo. "Bisogna essere convinti e trasmettere la volontà di realizzare l'impresa. Anche quest'anno il mio approccio sarà questo"

Rivedremo il Biraghi di inizio stagione? Il tecnico è fiducioso in tal senso. Pronto inoltre Bellusci, che rientra nella lista dei convocati. "Può già partire dall'inizio" aggiunge Maran.

Andujar o Frison? "Non mi piace spiegare le scelte, Andujar ha la mia fiducia, ma giocherà Frison". Keko e Leto entrabi titolari? "Non importa - conclude il mister - l'importante tutti siano pronti anche a subentrare"
Smarca poi le domande sul mercato, pensando soltanto alla sfida di domenica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento