Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Incetta di medaglie per il Cus Catania canottaggio nella prima regata regionale

Nel corso della prima regata regionale disputata nel weekend al lago Poma, a Partinico, gli atleti del centro universitario sportivo dell’ateneo catanese hanno ottenuto 6 ori e due argenti

Avvio di stagione stupefacente per la sezione Canottaggio del CUS Catania. Nel corso della prima regata regionale disputata nel weekend al lago Poma, a Partinico, gli atleti del centro universitario sportivo dell’ateneo catanese hanno fatto incetta di medaglie, ottenendo 6 ori e due argenti. Particolarmente esaltante la prova dei ragazzi e delle ragazze del settore giovanile, tra i 10 ed i 18 anni di età, bravi a piazzarsi al primo posto nelle competizioni a squadre e nelle altre prove.

Mattatore di giornata la giovane promessa Vito Rosalia, classe 2005, che è riuscito nell’impresa di aggiudicarsi due ori nella medesima giornata di gare, record assoluto per un Allievo C nella storia del CUS Catania. In prima battuta ha trionfato nel “4 di coppia Under 13” (Allievi C) con Umberto Sichili (barca mista). Il secondo oro, invece, è maturato nel “7,20 Cadetti”, in cui Rosalia ha affrontato atleti di età superiore.

La competizione, selettiva dei 4 migliori atleti siciliani che rappresenteranno la regione nelle regate nazionali, ha regalato anche un argento ai colori del CUS Catania, dato il secondo posto dell’ottimo Antonio Calvo. Lo stesso Calvo ha guidato, da capovoga, la barca a 4 dell’Under 14 (Cadetti) (composta da Francesco Portoghese, Alessandro Fula e Tommaso Carrubba), protagonista di una roboante vittoria culminata in condizioni di lago pessime a seguito di una strepitosa rimonta sugli avversari. Restando in tema di “barca a 4” si segnalano anche le vittorie dell’Under 12 (Allievi B2) (Giovanni La Bella, Lanfranco Marrazzo, Benito Lo Vullo e Andrea Malugini), dell’Under 16 Femminile (Junior) (Luna Feola, Elisabetta Limoli e Flavia Caruso). Per quanto riguarda le competizioni individuali femminili, oro per Miriam Portoghese tra le “Under 12”, argento per Luna Feola nella gara “Under 18” (Junior).

“La trasferta a Partinico ha prodotto dei risultati eccezionali – dichiara Diego D’Arrigo, tecnico del CUS Catania – Al momento siamo impegnati in un’opera di rifondazione della sezione “remiera” del CUS e devo dire che i genitori dei nostri atleti e delle nostre atlete ci sono particolarmente vicini. E’ proprio quest’impostazione partecipativa è alla base degli importanti risultati ottenuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incetta di medaglie per il Cus Catania canottaggio nella prima regata regionale

CataniaToday è in caricamento