Meta Catania assesta colpo di mercato: arriva il croato Josip Suton

La squadra rossazzurra che milita in serie A1 di calcio a 5 inserisce un tassello di primissimo livello nel roster a disposizione di mister Salvo Samperi

Rimanere competitivi. Continuare a stupire. Questi i diktat che si respirano in casa Meta Catania. La squadra rossazzurra che milita in serie A1 di calcio a 5 inserisce un tassello di primissimo livello nel roster a disposizione di mister Salvo Samperi. Ingaggiato il forte difensore, baluardo della nazionale croata, Josip Suton, classe 1988. Un colpo messo a segno grazie al lavoro di sinergia tra il team manager Daniele Giuffrida e il presidente del club, Enrico Musumeci.

Colonna della nazionale croata con 72 gettoni e 38 reti, 63 invece le presenze con la nazionale maggiore con 24 reti realizzate. Suton ha un curriculum di grande profilo. Proprio con la Croazia ha vinto la Mediteran Futsal Cup nel 2010 entrando anche nella top five della competizione. Quarto posto ad Euro 2012 e semifinale ad Euro 2014. Curiosità: il baluardo della nazionale croata ha mosso i primi passi nel calcio a 11, giocando persino 3 gare di Coppa Uefa con la maglia del Mostar. La scorsa stagione ha militato nello Spalato, ma è con Mnk Split che ha vinto praticamente tutto collezionando 230 presenze condite da 143 gol.

L’arrivo di Josip Suton è il decimo movimento di mercato della Meta Catania. Si aggiunge infatti ad altri arrivi, senza dimenticare la conferma più importante, quella ufficializzata con il rinnovo del contratto di capitan Carmelo Musumeci. Gli acquisti effettuati in questa sessione di mercato vedono il portiere Enrico Ricordi, l'anno scorso in forza al Mantova. Doppio colpo argentino, con gli arrivi di Quintairos e Baisel, senza dimenticare l'approdo del Venezuelano Sanz.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento