Catania nel segno della continuità, decide ancora una volta Scarsella

Pancaro segue la logica del turnover e propone una linea di centrocampo differente da quella dell'esordio. Gli ingranaggi funzionano lo stesso e i rossazzurri creano gioco con particolare agevolezza. Gli episodi iniziali non sorridono agli etnei. Ci pensa poi lo stesso Pancaro, con le sue scelte in corso, a indirizzare la partita

Cambiano gli interpreti e il Catania fatica nelle battute iniziali. Pancaro segue la logica del turnover e propone una linea di centrocampo differente da quella dell'esordio. I meccanismi e gli ingranaggi funzionano lo stesso e i rossazzurri creano gioco con particolare agevolezza: sono invece gli episodi a ostacolare il cammino degli etnei. Di fronte ai rossazzurri un Monopoli abbottonato e accorto, sin dalle prime battute. Strategia vincente quella messa in campo dai padroni di casa, che riescono a limitare la tecnica dei rossazzurri, costringendoli spesso a superare la metà campo con lanci lunghi. Saranno però le scelte di Pancaro nel secondo tempo a fare la differenza: altra vittoria, distanza ancora una volta ridotta.

LE PAGELLE

POSSESSO PALLA PROLUNGATO. Vera e propria melina dei rossazzurri nei primi 25 minuti di gioco. Uomini di Pancaro padroni del campo, ma costretti a rallentare la manovra dalla difesa arcigna e insistente del Monopoli. Il primo squillo è quello di Calderini, che sugli sviluppi di un corner copisce il legno dopo un colpo di testa nell'arietta piccola, intorno al minuto 15'. Il numero 11 ci prende gusto e dalla lunga distanza impensierisce l'estremo difensore dei padroni di casa. Gli ultimi 25 minuti sono una noia mortale per gli spettatori, un'agonia per il Catania che non riesce a trovare il varco giusto per far male dalle parti di Pisseri, portiere del Monopoli.

SUPER SCARSELLA. Partita condita immediatamente da un episodio nel secondo tempo. Dormita generale del Catania sugli sviluppi di un calcio piazzato e i padroni di casa colpiscono con Esposito. Pancaro non ci sta e mette subito in campo i rinforzi. Si torna agli uomini scesi in campo contro il Matera: Falcone e Scarsella. Saranno proprio loro ad illuminare la squadra, trascinando i rossazzurri alla vittoria. Da due cross dell'esterno, arrivano due inserimenti del centrocampista, già a segno nella prima gara, che sigla una doppietta con due colpi di testa perentori.

TABELLINO MONOPOLI-CATANIA 1-2 (Esposito 49'; Scarsella 70'-92')

CATANIA (4-3-3) Liverani; Garufo, Ferrario, Pelagatti, Nunzella; Lulli, Musacci, Russo (Scarsella 62'); Di Grazia (Falcone 50'), Calil, Calderini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento