menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora una sconfitta per il Catania, il Monopoli torna a sorridere

I pugliesi trovano tre punti e una boccata d'ossigeno. Non accadeva in casa dallo scorso dicembre. I rossazzurri subiscono invece l'ennesimo ko nell'ultimo periodo

Serviva il Catania dell'ultimo periodo per risvegliare un Monopoli dal basso rendimento tra le mura amiche. I padroni di casa sfruttano la chance giusta nella prima frazione di gioco e raddoppiano nella ripresa, dopo aver respinto gli attacchi imbastiti nel secondo tempo dagli uomini di Pulvirenti. Tanti gli errori sotto porta degli etnei, su tutti quelli di Mazzarani e Pozzebon. La classifica continua a non sorridere, ma la sconfitta rimediata dall'Akragas contro il Cosenza scongiura definitivamente il rischio playout.

LE PAGELLE

MONOPOLI AVANTI. Sono i pugliesi a crederci di più nella prima frazione. Pisseri non è costretto agli straordinari, ma deve subire la rete di Esposito, bravo a sfruttare una delle tante amnesie della difesa del Catania. Le iniziative offensive dei rossazzurri nascono da sinistra grazie alla freschezza atletica del giovane Manneh. Non basta però pera arrivare alla rete. Ci prova Pozzebon sul finire dei primi 45 minuti di gioco, l'attaccante calcia però incredibilmente alto da pochi passi.

LA REAZIONE DEL CATANIA SI SPEGNE SUBITO. L'occasione per pareggiare ci sarebbe. Capita nei piedi di Mazzarani che sbaglia un vero e proprio rigore in movimento. Dopo il sussulto del numero 32, invece, il buio. Il Monopoli trova il raddoppio grazie a Ricucci, abile a sfruttare l'amnesia del duo Pisseri-Manneh, e finisce la gara sul velluto, trovando persino la rete del 3-0 dal dischetto. Un ko duro da digerire.

TABELLINO MONOPOLI-CATANIA 3-0 (Esposito 38', Ricucci 67', Genchi 90')

Monopoli (4-2-3-1): Furlan; Carissoni, Esposito, Bacchetti, Mercadante; Franco (58′ Ricucci), Nicolini; Genchi (90′ Bei), Mavretic, Pinto (86′ Sounas), Montini.

Catania (3-5-2): Pisseri; Djordjevic, Mbodj, Marchese; Parisi, Scoppa, Di Stefano (58′ Russotto), Mazzarani (71′ Barisic), Manneh (79′ Bucolo); Di Grazia, Pozzebon.

Ammoniti: Furlan

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento