Sport

Catania, Montella è un rebus. Ora c'è la Fiorentina

Dopo il raffredamento della pista che voleva Montella vicinissimo alla Roma, sembra che il tecnico campano interessi alla Fiorentina. E Pulvirenti, nel frattempo, non usa toni morbidi nei confronti dell'allenatore rossoazzurro

Quando sembrava essere vicino al ritorno a Roma, la trattativa per il passaggio dal Catania ai giallorossi del tecnico Vincenzo Montella pare essersi arenata: nei giorni scorsi, infatti, sono decollate le azioni di Zdenek Zeman come nuovo tecnico dei capitolini. L'allenatore boemo, complice la vittoria del campionato di serie B con il suo Pescara, viene dato vicinissimo al ritorno sulla panchina giallorossa, ruolo già ricoperto dal 1997 al 1999 dal tecnico di Praga.

Ciò nonostante, l'addio a Montella da parte del Catania non pare essere in discussione visto quanto dichiarato nelle scorse ore dal presidente Pulvirenti. Il numero uno rossoazzurro, infatti, sulle pagine del quotidiano 'La Sicilia' ha usato toni non proprio morbidi con il tecnico campano: "Montella? Al Catania non c'è spazio per gente che non sia straordinariamente motivata e orgogliosa di lavorare per questa società, in questa città e per i nostri tifosi". E sulle voci che vorrebbero Montella appetito da club diversi dalla Roma, Pulvirenti dice: Se Montella andasse in una squadra diversa dalla Roma sarei profondamente deluso, perchè dovrei dedurre che la questione della famiglia, della sfera degli affetti, delle esigenze personali, oltre che della piazza, non erano effettivamente le motivazioni per avere il nulla osta e andarsene a dispetto dell'accordo esistente. Sarebbe un peccato per il rapporto che avevamo creduto di avere instaurato con il tecnico e che lui aveva stabilito con una città che lo ha rispettato come allenatore".

Le voci a cui fa riferimento Pulvirenti, infatti, sono quelle che vedrebbero la Fiorentina interessata all'Aeroplanino. Da quanto trapelato in mattinata, pare che il club viola abbia fatto un po' raffredare la pista che vedeva Ranieri in pole position per concentrare le proprie attenzioni proprio sul tecnico rossoazzurro. Sembrerebbe che in giornata il neo direttore sportivo dei toscani Daniele Pradè incontrerà alcuni dirigenti etnei per discutere relativamente alla possibilità di portare Montella al Franchi e, se davvero questo colloquio dovesse esserci, è difficile pensare che il Catania provi a trattenere Montella dopo le parole di Pulvirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, Montella è un rebus. Ora c'è la Fiorentina

CataniaToday è in caricamento