Morto "Pietruzzu" Anastasi, il ricordo della Juventus: "Un giorno triste per noi"

"Oggi è un giorno triste per tutta la Juventus, per il calcio italiano e per tutti coloro che lo hanno conosciuto. Pietro Anastasi ci ha lasciato all'età di 71 anni" si legge sul sito della Juventus

"Oggi è un giorno triste per tutta la Juventus, per il calcio italiano e per tutti coloro che lo hanno conosciuto. Pietro Anastasi ci ha lasciato all'età di 71 anni" si legge sul sito della Juventus che commenta la scomparsa di una delle sue stelle, Pietro Anastasi. Nato a Catania il 7 aprile 1948, Anastasi è stato l'attaccante simbolo della Juve negli anni '70. Lui uomo del Sud che diventa l'idolo della Torino operaia di cuore bianconero.

Dopo gli esordi nel Varese, alla Juventus Anastasi regala anni straordinari dal 1968 fino al 1976 per un totale di 303 presenze e 130 gol. Passato all'Inter in cambio di Roberto Boninsegna, Anastasi gioca 46 partite in nerazzurri sognando 7 reti. Chiude la carriera da calciatore prima nell'Ascoli e poi nel Lugano. Con la maglia della Nazionale ha disputato 25 gare siglando 8 gol, di cui uno nella storica finale dell'Europeo contro la Jugoslavia all'Olimpico di Roma.

"Era impossibile non volere bene a 'Pietruzzu', come lo chiamavano tutti i tifosi a rimarcarne la sua origine siciliana - si legge nel post della Jiuventus- perchè è stato uno juventino fino in fondo e alla squadra del suo cuore ha trasmesso tutta la sua passione. Quella che da bambino, raccattapalle al Cibali di Catania, lo vede chiedere una foto accanto al suo idolo John Charles. Il sogno di vestire la maglia bianconera si concretizza nel 1968: Pietro arriva a Torino forte di una stagione memorabile nel Varese e di un gol storico in maglia azzurra nella finale dell'Europeo a Roma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento