Sport

Napoli-Catania, le pagelle | Lanzafame-Llama: panchina d'oro. Male Gomez

La coppia di panchinari formata da Lanzafame e Llama compone a pari merito il duo di migliori in campo per i rossoazzurri. Male invece sia Gomez che Barrientos

Ecco le pagelle di Napoli-Catania. Lanzafame e Llama ribaltano il match. Male Gomez e Barrientos.

NAPOLI(3-4-1-2) - De Sanctis 5,5; Fernandez 6(66'Cannavaro 5,5), Aronica 6, Campagnaro 6; Zuniga 5, Gargano 6, Dzemaili 6,5, Dossena 5,5; Hamsik 5(57'Pandev 7); Lavezzi 5,5(76'Inler sv), Cavani 6,5. Allenatore: Walter Mazzarri.

CATANIA(4-3-3) - Carrizo 6; Bellusci 6, Legrottaglie 6, Spolli 6, Marchese 5,5(72'Llama 7); Izco 5,5, Lodi 6,5, Almiron 6,5; Barrientos 5,5(78'Ricchiuti sv), Bergessio 6, Gomez 5(83'Lanzafame 7). Allenatore: Vincenzo Montella

ARBITRO: Gervasoni 5,5 - Spesso sembra fischiare a senso unico e, a volte, lascia perplessi anche sulla gestione dei cartellini come dimostra, ad esempio, il giallo sventolato per simulazione a Barrientos.

MIGLIORI TODAY

Lanzafame 7 - Come dicono gli inglesi: 'The man of the match'. Gli bastano poco più di sessanta secondi per diventare decisivo con una zampata da bomber consumato che vale il 2-2. Montella ha ritrovato anche lui.

Llama 7 - Seppur con modalità diverse, stessi meriti del compagno. In venti minuti ribalta la partita come un calzino: spinge molto più e meglio di Marchese e da due calci d'angolo battuti da lui nascono entrambi i gol rossoazzurri. Il suo sinistro può far male in ogni occasione.

Lodi 6,5 - Solitamente va a nozze quando i ritmi sono blandi ma oggi ha dimostrato di essere fondamentale anche in match con ritmi elevati. Il suo apporto come schermo difensivo, infatti, è fondamentale per arginare prima e limitare poi le scorribande azzurre.

PEGGIORI TODAY

Gomez 5 - Con il pallone fra i piedi è sempre uno dei più pericolosi ma il gol che si divora sullo 0-0 ha dell'incredibile. Se il Catania va in svantaggio è anche per suoi demeriti sotto porta, unico aspetto da migliorare. Se diventasse un cecchino dagli undici metri, infatti, sarebbe devastante per chiunque.

Barrientos 5,5 - Si accende a sprazzi. Vive un momento di forma non proprio esaltante e si vede. Prova pochissime volte la giocata per creare la superiorità numerica e, quelle poche volte che ci riesce, spreca tutto. Vedere per credere il tiraccio che manda in curva nel primo tempo.

Marchese 5,5 - Più timido del solito. Spinge pochissimo e non mette mai in apprensione Zuniga sul suo settore di competenza. Non è un caso che Montella lo escluda nel secondo tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Catania, le pagelle | Lanzafame-Llama: panchina d'oro. Male Gomez

CataniaToday è in caricamento