Nazionale Under 21, gli Azzurrini sfidano l'Armenia allo stadio 'Angelo Massimino'

La Nazionale Under 21 prosegue il suo cammino nelle qualificazioni al Campionato Europeo affrontando oggi (ore 18.30 - diretta su Rai 2) allo stadio 'Angelo Massimino' di Catania i pari età dell'Armenia

Imbattuta dopo quattro partite (tre vittorie e un pareggio), con la porta ancora inviolata e reduce dal successo per 3-0 nel match disputato sabato a Ferrara con l'Islanda, la Nazionale Under 21 prosegue il suo cammino nelle qualificazioni al Campionato Europeo affrontando oggi (ore 18.30 - diretta su Rai 2) allo stadio 'Angelo Massimino' di Catania i pari età dell'Armenia a meno di ventiquattro ore di distanza dalla sfida in programma ieri sera a Palermo tra le due Nazionali maggiori.

Due mesi dopo il 4-0 rifilato in amichevole alla Moldavia nel giorno dell'esordio in panchina di Paolo Nicolato, l'Under 21 torna a Catania per cercare il momentaneo aggancio sull'Irlanda, prima nel Gruppo 1 con tre punti di vantaggio in classifica sugli Azzurrini ma con due partite in più e che domani alle 21 ospiterà a Dublino la Svezia.

Una curiosità: a dirigere il match con l'Armenia sarà la francese Stephanie Frappart, arbitro della finale dell'ultimo Mondiale femminile passata alla storia per essere stata la prima donna ad aver diretto una finale europea maschile, la Supercoppa di quest'estate tra Chelsea e Liverpool.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

''Intanto le devo dire brava -dichiara Nicolato commentando la designazione in un'intervista rilasciata a RaiSport- per me l'arbitro è arbitro, che sia donna o che sia uomo deve far rispettare le regole e le donne lo sanno fare molto bene. Domani mi aspetto un match complicato, affrontiamo una squadra molto vivace sotto il profilo fisico. C'è stato qualche problemino nell'assorbire la partita con l'Islanda e abbiamo avuto due giorni di recupero in meno rispetto all'Armenia''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento