Novara-Catania 3-3 | Partita da luna park. Pari giusto

Dopo una gara bellissima e piena di emozioni, Novara e Catania si prendono un punto a testa pareggiando per 3-3. Tanti capovolgimenti di fronte ma alla fine il pari è il risultato più giusto

Nell'antipasto domenicale della serie A, Novara e Catania si dividono la posta dopo una gara bellissima e stracolma di emozioni. 3-3 il finale di una partita nella quale i rossoblu di Montella, in controllo per gran parte di match, hanno trovato il pari definitivo nel recupero. Buona prova quella degli etnei che si dimostrano più vivi del solito lontano dal Massimino. Da segnalare la possibile nascita di un caso 'Maxi Lopez': l'argentino, alla seconda panchina consecutiva, non viene utilizzato da Montella nè al posto di Bergessio, nè dopo l'infortunio di Suazo.

IL MATCH - Al 13', al primo pericolo, il risultato si sblocca: su corner calciato da Lodi, Legrottaglie si ritrova un pallone sporco e da due passi trafigge Ujkani per il vantaggio del Catania. Al 18' è Bergessio ad avere la palla del raddoppio ma l'attaccante argentino calcia alto dopo essersi liberato in area di rigore. Il Novara si fa vedere al 21' con Porcari che da fuori impegna Andujar in una respinta in tuffo. Al 40' è Granoche a provarci dopo una grande azione personale di Paci ma la conclusione della punta novarese si spegne sul fondo. L'ultimo squillo della prima frazione arriva al 46' quando è Rigoni a impegnare Andujar con una sventola da sinistra messa benissimo in corner da Andujar. Dopo soli tre minuti della ripresa, nuovo scossone: fallo di mano di Delvecchio su colpo di testa di Paci e rigore per il Novara. Dal dischetto Rigoni fa 1-1. Al 56', però, il Catania torna in vantaggio con un gioiello di Lodi che su punizione toglie le ragnatele dall'incrocio dei pali della porta di Ujkani. La partita è una continua altalena di emozioni e al 65' è l'ex Morimoto, entrato da poco, a sfruttare una sponda di Rigoni per siglare la rete del 2-2. Tre minuti dopo Gomez prova a mettersi in proprio e tenta di sorprendere Ujkani dalla distanza ma il numero uno del Novara è attento e devia in corner. Al 79' stesso duello con l'esterno argentino che tira potente ma troppo centrale e il portiere albanese respinge di pugno. All'85', però, il Catania è punito da un altro ex: è Jeda, infatti, a dare il gol del vantaggio ai suoi con un colpo di testa preciso dopo una ribattuta di Andujar su un tiro precedente dello stesso attaccante brasiliano. La partita si dimostra, però, infinita e nel primo minuto di recupero Gomez, il migliore in campo, sigla il definitivo 3-3 con un sontuoso esterno destro dopo una sponda aerea di Ledesma. E' l'ultimo sussulto di una partita bellissima conclusasi con un giusto e pirotecnico 3-3.

LA SVOLTA DEL MATCH - Lettura della gara pressochè perfetta del tecnico novarese Tesser: l'allenatore dei piemontesi cambia coppia d'attacco e dai due nuovi entrati, Morimoto e Jeda, ottiene i due gol che valgono quasi la vittoria dei biancocelesti, prima del colpo di classe di Gomez che stampa il definitivo 3-3.

DICHIARAZIONI POST-GARA - A parlare al termine della gara è Alejandro Gomez, migliore in campo e ultimo marcatore di una gara da montagne russe. L'esterno argentino si dice rammaricato ma contento della prestazione della sua squadra: "Abbiamo fatto una grande partita. Penso che meritavamo di vincere. Spareggio salvezza? Il campionato è lungo, manca tanto. Ma i punti sono importanti per prendere fiducia". Queste le dichiarazioni dell'argentino ai microfoni di Sky.

TABELLINO

NOVARA(4-3-1-2): Ujkani; Dellafiore, Ludi, Paci, Gemiti; Marianini(34'Pinardi), Porcari, Rigoni; Giorgi; Granoche(58'Morimoto), Meggiorini(76'Jeda). A disposizione: Fontana, Centurioni, Morganella, Pesce. Allenatore: Attilio Tesser

CATANIA(4-3-3): Andujar; Marchese, Bellusci, Legrottaglie(85'Ledesma), Capuano; Lodi, Almiron, Delvecchio; Gomez, Bergessio(53'Suazo dal 63'Catellani), Lanzafame. A disposizione: Campagnolo, Izco, Ricchiuti, Lopez Allenatore: Vincenzo Montella

Arbitro: Brighi

Marcatori: 13'Legrottaglie(C), 48'rig.Rigoni(N), 56'Lodi(C), 65'Morimoto(N), 85'Jeda(N), 91'Gomez(C)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Dellafiore(N), Meggiorini(N), Porcari(N), Lanzafame(C), Morimoto(N)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento