menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sentenza corte federale d'appello, Bonanno: "Riconosciute ragioni del Catania"

"Siamo soddisfatti, perché la lente d'ingrandimento della corte offre una visione chiara ed un responso equo" ha precisato il direttore generale degli etnei a caldo. "Il lavoro dei dirigenti e dei legali della società è stato attento e incessante"

Dopo la sentenza della Corte Federale D'Appello, che ha disposto la riduzione ad un punto, anziché due, della penalizzazione precedentemente deliberata dal tribunale federale nazionale a carico del Catania per le inadempienze rilevate dalla Covisoc, relative all'iscrizione al Campionato 2015/16, il direttore generale dei rossazzurri, Giuseppe Bonanno, commenta così a caldo:

"Si tratta di un importante riconoscimento delle nostre ragioni, sul piano formale e sostanziale: è stata evidenziata l'impossibilità di provvedere nei tempi richiesti agli adempimenti oggetto di contestazione. Su questi presupposti, già nello scorso mese di novembre, avevamo annunciato la presentazione del ricorso; oggi siamo soddisfatti, perché la lente d'ingrandimento della Corte Federale d'Appello offre una visione chiara ed un responso equo. Il Catania ritrova così uno dei suoi punti conquistati in campo, grazie alla bontà delle sue argomentazioni specifiche in tema di diritto, da una parte, ed al lavoro attento ed incessante dei dirigenti e dei legali della società, dall'altra"

"La conferma dell'inammissibilità di un ulteriore deferimento, inoltre, - conclude Bonanno - chiude il cerchio e ribadisce una pronuncia favorevole al Catania, quella già ufficializzata a dicembre e relativa alla richiesta di un ulteriore punto di penalizzazione avanzata dalla Procura Federale: altra legittimazione delle nostre tesi".

La corte ha inoltre ridotto da 4 a 2 mesi l'inibizione nei confronti dell'ex responsabile amministrativo del club etneo, Carmelo Milazzo, ed ha respinto il ricorso del procuratore Federale avverso l'inammissibilità di un ulteriore deferimento del Calcio Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ristrutturare

Ristrutturare low cost: ecco come comportarsi

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento