Presentezione squadre socialvolley

SocialVolley la palla passa agli atleti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Il "progetto" SocialVolley inizia a prendere forma; il direttivo dopo la pausa estiva di agosto ha ripreso gli incontri settimanali e le otto squadre hanno iniziato ad allenarsi con grande voglia ed entusiasmo, per questa stagione sportiva che può rappresentare l'inizio di una nuova ed importante era per la pallavolo catanese.

Tutte le squadre sui calendari ufficiali avranno nella denominazione dello sponsor accoppiata a quella del nostro consorzio, SocialVolleyIperClub il gruppo nazionale del settore turistico che ha creduto nel nostro progetto è ha sposato la nostra proposta, ed indosseranno tutte lo stesso abbigliamento la prima maglia è bianca con fregi azzurri.

Lo staff e le squadre SocialVolley, che è rappresentato da 16 tecnici e 8 dirigenti di riferimento, sono stati presentati martedi 24 a LE CIMINIERE di Catania alla presenza del Presidente provinciale della Federazione di Pallavolo Giuseppe Gambero delle autorità locali e della stampa.

Squadra di punta del neonato consorzio è quella che parteciperà al campionato di serie C mentre le altre sette del settore giovanile l'Under 19, due Under 17, due 15 e due 14 che costituiranno la base del progetto stesso volto a valorizzare i nostri giovani talenti.

Oltre al main-sponsor IperClub, diverse aziende locali hanno deciso di sostenere il progetto, legando il nome dell'azienda a quello del SocialVolley.

Sponsor convenzionali, sponsor tecnici ma anche partner della CardSocialVolley; novità assoluta per quanto riguarda le associazioni sportive; tutti i tesserati riceveranno una Card, con la quale, avranno la possibilità di usufruire di vantaggi e sconti che molte aziende riservano ai possessori.

La "palla" passa ora ai nostri atleti che dovranno rendere operativo quello che da sogno si può adesso trasformare in realtà, sono e rimangono loro i veri protagonisti di questo progetto certamente non facile da realizzare ma sicuramente possibile da portare a compimento a medio termine, per ridare a Catania il posto che merita nel panorama nazionale del Volley.

Tutto questo si potrà realizzare solo con uno sforzo comune di tutte la componenti cittadine che possono ognuno per il suo fare la loro parte, noi ci crediamo e ci avviamo ai nastri di partenza dei prossimi campionati certi di avere fatto il possibile per gettare solide basi alla realizzazione di tutto questo.

Giovanni Barbagallo (D.G. SocialVolley): "dobbiamo ancora lavorare per modificare la cultura sportiva, riuscire ad esaltare i pregi dei nostri compagni, atleti, tecnici o dirigenti che siano, ed accettarne i difetti. Se riusciremo a fare nostro il motto "tutti per uno, uno per tutti", riusciremo a vincere questa scommessa

Torna su
CataniaToday è in caricamento