Catania: Pulvirenti blinda Montella ma la Roma non molla

Intervistato ieri, il presidente rossoazzurro Pulvirenti ha manifestato la volontà di continuare il suo rapporto con Vincenzo Montella. Il tecnico campano, però, è appetito da numerosi club, primo fra tutti la Roma

Il campionato 2011-12 per il Catania è stato un campionato da incorniciare: record di punti assoluto in serie A, prima storica assegnazione della licenza Uefa per disputare le coppe europee e tanti altri momenti da ricordare. Uno dei grandi artefici degli ottimi risultati ottenuti quest'anno è senza dubbio Vincenzo Montella: il tecnico campano, arrivato al Massimino la scorsa estate dopo i quattro mesi da "traghettatore" sulla panchina della Roma, ha dato ai rossoazzurri un'identità e un'amalgama in grado di esprimere un gioco spumeggiante ed efficace che ha portato ai suddetti risultati.

Ovvio, quindi, che il lavoro svolto in panchina dall'Aeroplanino non sia passato inosservato: sono tanti, infatti, i club che pare stiano pensando a lui per la prossima stagione. Fra tutti vanno citati la Roma, la Lazio e il Napoli, tutte squadre che hanno attualmente grosse incertezze sul futuro dei rispettivi tecnici. Ciò nonostante, Montella(apparentemente) non si muoverà dalle pendici dell'Etna: a confermare l'allenatore campano sulla panchina catanese anche per la prossima stagione è il numero uno etneo Antonino Pulvirenti. Il presidente rossoazzurro, infatti, intervistato ieri da Sky Sport, ha chiuso le porte ad un'eventuale dipartita del suo tecnico verso altri lidi: "Vincenzo Montella e' l'allenatore del Catania anche per la prossima stagione e le voci sul suo futuro alla Roma mi sembrano campate in aria - ha dichiarato senza mezzi termini Pulvirenti -. Ha ancora un anno di contratto con noi e le voci sul suo futuro sono campate in aria. Come con qualsiasi altro allenatore che si e' seduto sulla panchina del Catania, con Montella a fine campionato ci siederemo attorno ad un tavolo e parleremo del futuro della squadra. Domenica ci aspetta una partita molto importante contro l'Udinese dove noi vogliamo vincere, quindi parlare di queste cose e' solo destabilizzante".

Parole chiare che, però, difficilmente spegneranno l'interesse delle altre compagini, prima fra tutte la Roma. Il club giallorosso, già ufficialmente alla ricerca del prossimo timoniere dopo l'addio annunciato da Luis Enrique, sembra avere come candidato numero uno alla sostituzione dell'asturiano proprio Montella, malamente scaricato la scorsa estate. Il rapporto fra la piazza giallorossa e l'ex attaccante della Sampdoria è comunque ottimo visto che il tecnico campano è legatissimo alla Roma, dove ha vissuto nove stagioni da protagonista come giocatore e, al tempo stesso, anche la società capitolina vorrebbe farsi 'perdonare' per non avergli dato fiducia dieci mesi fa. Se, quindi, il club giallorosso dovesse tentare una carica vera per riportare Montella a Roma, per Pulvirenti trattenere l'Aeroplanino a Catania risulterebbe difficilissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento